Quantcast

Summer Festival, via alle richieste di rimborso per il concerto di Paul McCartney

Potranno chiedere di avere indietro il costo del biglietto anche chi ha ottenuto il voucher

Via alle richieste di rimborso per il concerto di Paul McCartney che si sarebbe dovuto svolgere lo scorso 13 luglio ma che era stato annullato per l’emergenza coronavirus.

Lucca Summer Festival conferma la possibilità di procedere con il rimborso monetario per il concerto e coloro che hanno già richiesto il rimborso tramite voucher potranno scegliere se utilizzare il voucher in una nuova data di LSF o in un evento organizzato da D’Alessandro e Galli entro 18 mesi dalla sua emissione oppure richiedere il suo rimborso in denaro.

Le richieste di rimborso monetario potranno essere formulate dal 18 settembre al 17 ottobre: tutte le informazioni sulla procedura possono essere consultate (clicca qui).

La D’Alessandro e Galli è ancora al lavoro, invece, per riprogrammare al 2021 i concerti di Yusuf Cat Stevens, Anderson Paak, Liam Payne, Lynyrd Skynyrd e Patti Smith.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.