Bagni di Lucca protagonista in tv: le strette di Cocciglia stregano Rai Uno foto

Il conduttore di Linea Verde Federico Quaranta: "Uno degli spettacoli più belli che ho visto nella mia vita"

“Questo è uno degli spettacoli più belli che ho visto nella mia vita”. Sono queste le parole del conduttore Federico Quaranta, rimasto folgorato dalle strette di Cocciglia. Un luogo incantato a Bagni di Lucca che è stato protagonista della puntata di Linea Verde, in onda ieri (12 settembre) su Rai Uno.

Una puntata alla scoperta della Toscana, in cui la troupe televisiva ha fatto al Canyon Park di Bagni di Lucca. “Guardate che posto – ha commentato Quaranta alla vista delle strette, tra le riprese splendide della Rai -, è sconvolgente per bellezza. Se dovessi scegliere un’icona per rappresentare questo luogo direi laguna blu. È un dono del tempo, va rispettato”.

Federico Quaranta si è poi fermato a parlare con Serena Miazzo, anima della sezione InMind di Canyon Park. “Tu sei la fata di questo bosco?”, chiede il conduttore a Serena, che risponde:”A me piace definirmi il principe azzurro di questo posto, quando sono arrivata qui era un luogo inesplorabile. Con la mia spada, che era una motosega, ho aperto questa natura che sembrava ostile”.

Quaranta è rimasto stregato dalla perla nascosta a Bagni di Lucca: un’acqua dai colori surreali, unica nel suo genere. “Oggi Bagni di Lucca è un luogo per rigenerarsi – spiega Serena al conduttore -, dove approfittare di quello che la natura ci offre per stare bene ed emozionarci. Questo luogo per me è come una casa che ho scelto, me lo curo giorno per giorno. Un luogo con due anime: uno adrenalinico e avventuriero, l’altro legato alla calma, la quiete”.

Clicca qui per rivedere la puntata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.