Alla Casa della memoria un percorso di creazione teatrale gratuito

L'iniziativa sostenuta dall'amministrazione comunale

Un cammino teatrale tra i sentieri della memoria attraverso, le lettere dei condannati a morte della resistenza italiana.

S’intitola Non avrei mai creduto che fosse così facile morire il percorso teatrale che l’associazione culturale Kairos, con la direzione artistica dell’officina teatrale Nostra signora, organizza a partire da lunedì prossimo (21 settembre) nei locali della Casa della memoria e della pace, sulle Mura urbane.

Il progetto è completamente gratuito e aperto a tutte le persone interessate; può contare sulla collaborazione di Anpi, Istituto della resistenza e Arci e sul patrocinio del Comune di Lucca.

“Questo progetto propone un lavoro sulla memoria in vista delle celebrazioni del 25 aprile del prossimo anno, Festa della Liberazione dal nazi-fascismo – spiega Roberto Corso, che cura il percorso -. La proposta è quella di creare, in uno spazio pubblico adibito a tale scopo (La Casa della memoria e della pace, appunto) un percorso di creazione teatrale, gratuito ed aperto alla cittadinanza, che partendo dalle lettere dei condannati a morte della resistenza italiana e dalla scelta di narrazioni della resistenza lucchese, porterà i partecipanti alla creazione collettiva di un evento teatrale unico nel suo genere. Lavorando oltre che su dei testi anche sulla memoria della resistenza e della liberazione dal fascismo è importante che le parole dei condannati a morte vengano accompagnate da un percorso di alcuni mesi al fine di realizzare una ricostruzione della memoria individuale e collettiva”.

“Ricordare, fare promozione della memoria, costruire partecipazione, rappresentano le priorità dell’amministrazione comunale – sottolineano Ilaria Vietina e Daniele Bianucci, assessora alla memoria e consigliere comunale delegato ai diritti – Per questo, collaboriamo volentieri col progetto, proposto e organizzato dal regista e attore Roberto Corso  presidente dell’associazione Kairos e direttore artistico di Officina Teatrale Nostra Signora, che si svilupperà nei prossimi mesi, e che culminerà il prossimo 25 aprile”.

Il percorso di creazione teatrale si terrà tutti i lunedì; lo spazio sarà aperto dalle 18 alle 24. L’orario principale in cui si svolgerà il laboratorio teatrale sarà dalle 20,30 alle 23,30; nel tempo restante i partecipanti potranno lavorare ad attività creative e di ricerca collaterali che andranno ad arricchire il lavoro finale che sarà presentato in anteprima per la Festa di Liberazione del 25 Aprile 2021. L’inizio è fissato per lunedì prossimo 21 settembre. Sono previste letture, narrazioni, performance e messe in scena durante tutta la durata del percorso. I partecipanti realizzeranno inoltre alcuni video promozionali ed un video finale che verrà donato alla Città di Lucca.

Per informazioni, si può inviare una mail a info@associazioneculturalekairos.it o telefonare al 3515544323.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.