‘Over the real’, il festival di videoarte torna con un’esposizione di 77 opere foto

Il festival sarà ospitato dall'auditorium Vincenzo da Massa Carrara e nel Palazzo delle Esposizioni

La quinta edizione di Over The Real – Festival Internazionale di videoarte, in co-produzione ed all’interno del programma del Lucca Film Festival Europa Cinema, si svolgerà a Lucca dal 30 settembre al 4 ottobre e vedrà la straordinaria partecipazione di Fabrizio Plessi.

Reduce dal grande successo della sua ultima installazione L’età dell’oro a Venezia, Fabrizio Plessi, venerdì 2 ottobre alle 15,30, terrà un incontro alla Fondazione Ragghianti durante il quale saranno ripercorsi i momenti più salienti della sua formidabile carriera. Tra i primi sperimentatori della videoarte, la sua prima installazione risale al 1970, Fabrizio Plessi congiunge artificio e natura e plasma il linguaggio dell’elettronica per proporre creazioni poetiche ed evocative dove gli elementi primordiali, come l’acqua e il fuoco, danno origine a un flusso inarrestabile di immagini digitali.

Over The Real anche quest’anno presenterà le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti audiovisive e delle performance intermediali. Saranno esposte 77 opere di artisti provenienti da Argentina, Australia, Austria, Belgio, Canada, Cina, Corea del Sud, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Iran, Iraq, Irlanda, Israele, Italia, Paesi Bassi, Palestina, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Russia, Serbia, Spagna, Togo, Ungheria, Usa.

Il Festival, diretto da Maurizio Marco Tozzi, Lino Strangis, Veronica D’Auria (Carma, Roma), offre infatti un ampio ventaglio di soluzioni formali e modalità linguistiche dedicate ad uno dei linguaggi più evolutivi dell’arte contemporanea: una storia iniziata negli anni ’60 che si è trasformata oggi in un fenomeno estremamente complesso, ma anche facilmente accessibile e quindi praticabile in contesti anche del tutto indipendenti, non soltanto nelle modalità di produzione, ma soprattutto da un punto di vista artistico, politico e sociale. Questo grazie alla collaborazione di un importante network curatoriale per questa edizione composto da: Alessandra Arnò (Visual Container, Milano), Gabriel V. Soucheyre (Videoformes, Clermont Ferrand, Francia), Wilfred Agricola de Cologne (artvideoKoeln, Colonia, Germania), Marc Mercier (Istants Video, Marsiglia, Francia), Marina Fomenko (Now & After, Mosca, Russia), Eirini Olympiou (Adaf, Atene, Grecia).

Over The Real sarà ospitato dall’auditorium Vincenzo da Massa Carrara – Fondazione Ragghianti e dall’auditorium Palazzo delle Esposizioni. Le opere saranno inoltre visionabili on line il giorno 3 ottobre sul sito ufficiale del Festival.

Over The Real si avvale del supporto della Fondazione Banca del Monte di Lucca e di Emanuel Bertuccelli (Family Banker di Banca Mediolanum).

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, ma è necessaria la prenotazione fino ad esaurimento posti.

Informazioni e prenotazioni: www.overthereal.com – info@overthereal.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.