App per il Parental Control: le Migliori Alternative a Family Link

Più informazioni su

I genitori di oggi sembrano, da un lato, più apprensivi e protettivi rispetto alle generazioni precedenti. Pare, infatti, che non si fidino a lasciare i figli a casa da soli anche solo per pochi minuti, si affannino ad accompagnarli in auto anche a un isolato di distanza e proibiscano loro di andare a scuola in biciletta da soli perché è pericoloso. D’altro canto, però, la maggior parte dei genitori non batte ciglio se i figli trascorrono ore e ore ogni giorno con lo sguardo chino sul monitor del cellulare.

I genitori non dovrebbero mai consentire che i figli minorenni navighino su internet senza supervisione. La rete è un ambiente insidioso e cela pericoli di ogni tipo che si annidano, pensate, persino nelle app di videogame multiplayer, divenute l’ambiente prediletto in cui cyber predatori, malintenzionati e pedofili vanno a caccia di giovani prede. È doveroso, pertanto, che i genitori effettuino controlli più attenti sull’attività online dei figli, e ricorrere all’uso di appositi software per il parental control Android è la soluzione più efficace. Vediamo quali sono le migliori alternative a Family Link, l’applicazione di parental control proposta da Google.

  1. mSpy

Efficace, affidabile, di facile utilizzo e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, mSpy rappresenta la soluzione migliore per il parental control e il family tracking. Con mSpy – da non confondere con mspyitaly – è possibile effettuare un controllo completo sul dispositivo, con:

  • controllo delle attività sui social network e Tinder;
  • monitoraggio delle chat sulle applicazioni di messaggistica istantanea;
  • rilevamento in tempo reale della posizione GPS del dispositivo;
  • accesso alla galleria fotografica;
  • visualizzazione di foto e video ricevuti e inviati;
  • possibilità di leggere e-mail, SMS e MMS;
  • controllo delle chiamate in entrata e in uscita.

Il team di mSpy offre, inoltre, un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24 anche in italiano.

  1. Screen Time Labs

Screen Time Labs è un’app per il parental control che permette di impedire l’accesso ai social media e ai videogame in determinati momento della giornata, come, per esempio, di notte o durante l’orario scolastico. L’app permette anche di ricevere una notifica quando vengono installate nuove app sul dispositivo e di impostare una sorta di cronometro per limitare l’uso quotidiano del dispositivo.

  1. Spazio Bimbi Parental Control

Spazio Bimbi consente di bloccare le app ritenute inappropriate, impedire di effettuare acquisti e transazioni commerciali online e, con la versione premium a pagamento, stabilire quanto tempo i minori possono trascorrere in rete ogni giorno e impostare un cronometro per limitare l’utilizzo di determinati programmi.

  1. Spyera

Spyera è una valida alternativa a Google Family Link. Oltre alle funzioni di base, come il monitoraggio delle chat e il rilevamento della posizione GPS, permette di registrare i suoni ambientali con il microfono del cellulare, e capire, quindi, dove si trovano e cosa stanno facendo i propri figli. Il servizio, però, è disponibile solo in inglese.

  1. Screen Time Parental Control

L’app Screen Time Parental Control consente di visualizzare le ricerche effettuate sul browser, tenere sotto controllo il tempo che i minori trascorrono su internet e individuare le applicazioni che usano di più. Effettuando l’upgrade alla versione Premium, è altresì possibile bloccare l’accesso a determinate applicazioni o al dispositivo in toto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.