Lions Club Lucca Le Mura, il premio Silva a Beatrice Venezi

La cerimonia di consegna alla direttrice d'orchestra nei sotterrani del baluardo San Regolo

Il Lions Club Lucca Le Mura premia Beatrice Venezi. Il direttore d’orchestra lucchese è la vincitrice per il 2020 del premio Romano Silva, istituito dal Lions Club Lucca Le Mura in onore del professore scomparso prematuramente nove anni fa e simbolo culturale cittadino.

La premiazione di Venezi, ormai affermatasi in tutto il mondo, è avvenuta ieri sera (25 settembre) nei sotterranei del baluardo San Regolo, all’Orto botanico, durante la seduta di apertura della nuova annata dei Lions Club Lucca Le Mura.

Venezi è fra i primi direttori d’orchestra donna in Italia, la più giovane in Europa e la più giovane al mondo ad essersi esibita in teatri di rilievo internazionale. Dotata di un talento di uno straordinario naturale affinatosi negli anni, Venezi incentra le sue esibizioni sul repertorio sinfonico classico, a partire, naturalmente dalle arie di Giacomo Puccini.

Dopo una breve presentazione dall’avvocato e socio Andrea Consorti, è stata premiata dal presidente del Lions Club Lucca Le Mura, Andrea Mosaico insieme alla vedova del professor Silva, Carla Landucci. “Il premio Romano Silva viene assegnato ai lucchesi che si sono distinti nel loro lavoro, che sono delle eccellenze – spiega il presidente Mosaico – e Beatrice Venezi ha dato, dà e sono convinto continuerà a dare lustro alla nostra città, portando il nome di Lucca in tutto il mondo. Ringrazio, infine, il socio Elio Lutri per l’opera d’arte che ha dedicato ai 25 anni del club”.

Nel corso degli anni, il premio Romano Silva è stato assegnato a numerose personalità di spicco del settore artistico e culturale cittadino nate a Lucca o che sono lucchesi di adozione, come, tra gli altri, il maestro Simone Soldati e l’attore Eros Pagni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.