Al Lucca Film Festival la prima italiana di “Anja real love girl” foto

Appuntamento alle 21 al cinema Astra

La prima italiana di Anja – Real_Love_Girl di Paolo Martini e Pablo Benedetti, è l’evento speciale della settima giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinema, domani (1 ottobre), al cinema Astra, alle 21, alla presenza dei registi. Il film dopo l’anteprima debutterà in esclusiva on demand per l’Italia sulla piattaforma Cg Digital.

Il film, interamente girato a Firenze e alcuni paesi della Toscana, racconta la storia André Golubev (Roberto Caccavo) che vive in una città portuale e sente non appartenergli. Operaio di un’azienda di imbottigliamento acque, la sua vita galleggia metodicamente in una quotidianità soffocante che si spezza nel momento in cui perde il lavoro. Quando tutto sembra sfuggirgli di mano, però, si imbatte in Anja Lùkina (Larthia Galli Nannini), una giovane ragazza dai modi ambigui e attrice di film soft porn. Rapita da un gruppo di malviventi russi, la donna porterà Andrej ad affrontare un mondo sotterraneo e notturno, fatto di doppi giochi e incontri pericolosi. Avrà solo quella notte per ritrovarla e scoprire il complotto che si cela alle sue spalle.

La settima giornata del festival parte alle 15, al cinema Centrale di Lucca, con la sezione Fuori Concorso e la proiezione de La Soffitta di Nicola Barsotelli (opera prima giovane regista di Viareggio) ambientato in una soffitta alcuni ragazzi che si confrontano con il loro presente e il loro passato. A seguire il concorso Lungometraggi con due anteprime italiane: The Death of Cinema and My Father Too di Dani Rosenberg ambientato a Tel Aviv, una famiglia che scappa a causa della guerra Spring Tide di Yang Lina con protagonista la giornalista Guo che vive insieme alla madre e alla figlia nella stessa residenza. La relazione di queste tre generazioni di donne sembra placida, ma in realtà cela una feroce corrente sotterranea caratterizzata dalla ribellione.

 

All’Auditorium Vincenzo di Massa Carrara protagonista della seconda giornata del festival Over The Real, ideato e diretto da Maurizio Marco Tozzi e Lino Strangis, presenta una selezione delle più significative linee di ricerca nel panorama delle arti audiovisive. Alle ore 21 la proiezione de “Il Sospetto” di Thomas Vinterberg del 2012, uno dei film cult della sua cinematografica in attesa del suo arrivo a Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.