Alla Fondazione Ragghianti secondo appuntamento con ‘I giovedì del restauro’

Al centro dell'incontro la terracotta policroma dell'Arcangelo Gabriele della pieve di San Gennaro

Secondo appuntamento per il programma di conferenze dedicate all’arte promosse e ospitate dalla Fondazione Ragghianti. L’incontro di giovedì (8 ottobre) alle 17 fa parte del ciclo I giovedì del restauro curato dalla storica dell’arte Annamaria Ducci e sarà dedicato alla terracotta policroma dell’Arcangelo Gabriele della pieve di San Gennaro e al suo restauro. Interverranno Ilaria Boncompagni, funzionaria storica dell’arte della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara, e Laura Speranza, direttrice del settore materiali ceramici e plastici dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

“La conferenza – afferma Annamaria Ducci –  illustrerà il restauro recente dell’Arcangelo Gabriele, scultura policroma in terracotta di produzione fiorentina di fine ‘400 conservata nella Pieve di San Gennaro a Capannori restaurata dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze sotto la direzione di Laura Speranza. Oltre alle modalità di analisi dell’opera ed interventi di recupero, sarà anche presentata la replica della scultura realizzata attraverso la raffinata tecnologia della scansione in 3D”.

L’incontro si svolgerà non nel Mezzanino della Fondazione Ragghianti, ma nella sala conferenze Vincenzo da Massa Carrara in via San Micheletto 3 a Lucca. Durante tutta la permanenza all’interno della sala, il pubblico dovrà tenere correttamente indosso la mascherina. La partecipazione agli incontri, a ingresso libero, sarà consentita fino all’esaurimento dei posti disponibili, limitati in base alle norme anticontagio. Per informazioni è possibile scrivere a  info@fondazioneragghianti.it  o telefonare al numero 0583 467205.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.