Musica in cattedrale, martedì il concerto dell’organista Björn Oliver Wiede

Musiche di Bach e Liszt per il kantor della chiesa di San Nicola a Potsdam

La rassegna Musica in Cattedrale di quest’anno, che si svolge nel corso delle celebrazioni dell’anniversario dei 950 anni dalla dedicazione della cattedrale di San Martino, aveva inizialmente previsto un programma con organisti provenienti da altre città e cattedrali europee in una sorta di suggestivo pellegrinaggio musicale con particolare attenzione verso affinità musicali e spirituali.

Purtroppo l’emergenza dovuta al coronavirus ha reso necessario la modifica del programma perché alcuni organisti sono rimasti bloccati nei loro paesi. Così è stato nel mese di giugno anche per Björn Oliver Wiede, kantor ed organista della chiesa di San Nicola a Potsdam (oggi uno dei centri musicali tedeschi di maggior rilevanza musicale a livello internazionale). Con lui è stato possibile rimandare il concerto solo di qualche mese (e non di un anno e più) per cui saràa Lucca martedi (20 ottobre) alle 21 nella cattedrale di San Martino.

Il concerto fa parte del progetto del Settecento musicale a Lucca ed è dedicato a Bach e a Liszt.

Wiede eseguirà la grande Toccata e fuga in Fa maggiore di Bach e successivamente il preludio e fuga su Bach di Liszt. Poi, sempre di quest’ultimo, il poema sinfonico Orpheus (trascrizione per organo che qui a Lucca verrà eseguita in assoluto per la prima volta), quindi le Variazioni sul basso continuo della cantata di Bach Weinen, Klagen, Sorgen, Zagen ed infine un’improvvisazione su un tema dato dal pubblico.

Il concerto si svolgerà con piena osservazione delle vigenti norme di sicurezza e nel rispetto delle distanze. Consigliata la prenotazione. L’ingresso al concerto è libero fino ad esaurimento dei posti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.