Coronavirus, sospeso il programma di conferenze alla Fondazione Ragghianti

Restano aperti, con gli orari e le modalità consuete, gli uffici, la biblioteca e gli archivi

In seguito alle nuove norme contenute nel decreto del 18 ottobre, la Fondazione Ragghianti annuncia la sospensione del programma dei cicli di conferenze dei Giovedì del restauro e delle Lectiones magistrales, fino a ulteriori disposizioni.

“Le restrizioni prescritte dall’ultimo decreto – si legge in una nota – per far fronte alla diffusione dell’epidemia da coronavirus ci impediscono, al momento, di dar seguito alla programmazione degli incontri previsti e precedentemente comunicati. Auspichiamo di poter riprendere il calendario delle conferenze quanto prima possibile. Restano aperti, con gli orari e le modalità consuete, gli uffici, la biblioteca e gli archivi della Fondazione, nonché la mostra L’avventura dell’arte nuova, anni 60-80. Cioni Carpi-Gianni Melotti“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.