Cinque big della cultura nuovi soci di Aml

Con un gesto simbolico e dal profondo significato, cinque grandissimi protagonisti del mondo della cultura internazionale, presenti nell’albo d’oro del premio Lucca Classica, manifestano il loro sostegno e la loro vicinanza all’associazione musicale lucchese, accettando di entrare a farne parte come soci onorari. Si tratta di Antonio Pappano, direttore musicale dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia e della Royal Opera House, considerato uno dei più grandi direttori del nostro tempo; Raina Kabaivanska,  straordinaria interprete pucciniana, una delle più grandi cantanti liriche della storia; la compositrice  Sofia Gubaidulina, membro dell’American Academy e Leone d’oro alla carriera a Venezia 2013; Eleonora Abbagnato, prima étoile italiana dell’Opera di Parigi, dal 2015 direttrice del Balletto dell’Opera di Roma e Brunello Cucinelli, imprenditore di grande successo e fautore del “capitalismo etico”.

“L’adesione di questi cinque grandi personaggi al progetto Aml come Soci onorari – dicono il presidente dell’Associazione Marco Cattani e il direttore artistico Simone Soldati – ci dà grande soddisfazione e ci motiva a proseguire nel nostro percorso di progettazione anche in questi momenti così difficili per il mondo della musica e della cultura in generale. Sentiamo di dover valorizzare il grande lavoro svolto da chi ci ha preceduto e allo stesso tempo, insieme al Cda e al Comitato artistico, abbiamo l’impegno di custodire, dare continuità e visione prospettica a una realtà che naviga verso i 60 anni di vita e alla quale professionalmente fanno riferimento diverse persone, molte delle quali giovani. Il gesto di questi nuovi Soci onorari è un attestato di grande fiducia e una testimonianza che va a sottolineare l’attualità e l’interessante visione del progetto Amlm riscontrato da loro stessi, quali protagonisti delle precedenti edizioni di Lucca Classica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.