Quantcast

Una zampognata in città apre il ‘Cantiere di Natale’

Via alle iniziative della Flam nell’ambito del progetto Vivi Lucca

Nonostante tutte le limitazioni e le difficoltà di questo periodo la Flam – Federazione lucchese delle associazioni musicali, nell’ambito del progetto Vivi Lucca – Natale 2020, è riuscita a rimodulare il programma del Cantiere di Natale XVII edizione.

La pandemia non ha fermato la programmazione della federazione e pur con alcune variazioni e nel rispetto dei decreti, così come dei protocolli e  norme di sicurezza anticovid, è stato presentato un programma.

“Ci è sembrato importante – dicono dalla Flam – dare un piccolo segno di speranza e di fiducia cercando di dare il nostro piccolo contributo per far sì che la musica e la cultura non si fermino. In linea col passato, la programmazione è rivolta ad un pubblico vario, ma ha un occhio di particolare riguardo al mondo dell’infanzia che generalmente vive la magia del Natale con uno stupore  e un entusiasmo singolari, tipici dei più piccoli. Alcuni appuntamenti sono realizzati pensando proprio alle  nuove generazioni che rischiano di pagare insieme ai nostri anziani il prezzo più grande”.

Domenica prossima primo appuntamento nelle piazze principali di Lucca a partire dalle 17 dove si potranno sentire alcune musiche tradizionali suonate dal vivo dagli zampognari dell’associazione Il tempo della rosa. Il percorso musicale prenderà avvio da piazza San Francesco.

Si prosegue poi con gli altri appuntamenti sul canale Youtube del ComuneLive Love Lucca. La manifestazione abbraccerà tutto il periodo delle feste per concludersi con l’£pifania che porterà poi una sorpresa.

Flam ringrazia per la collaborazione il Comune di Lucca e l’Ufficio cultura, l’Istituto comprensivo Lucca 2 ed il comitato San Francesco e la Caritas diocesana. Un ultimo ringraziamento infine alla professoressa Linda Severi che ha curato personalmente il progetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.