Quantcast

Alla scoperta delle bellezze di Lucca con il marchese Luigi Mansi

Un Cicerone d'eccezione per un percorso storico naturalistico

A spasso tra le bellezze della Lucchesia con un Cicerone d’eccezione:  il marchese Luigi Mansi. E’ lui stesso a lanciare l’iniziativa proponendosi come guida alla scoperta del territorio.

La prima iniziativa proposta è ovviamente legata a una visita guidata nel centro storico alla riscoperta delle residenze della famiglia Mansi di Lucca con partenza da via Galli Tassi davanti al Museo mazionale di Palazzo Mansi per snodarsi per le vie ed arrivare in Piazza S. Frediano, piazza S. Pietro Somaldi, per finire in Piazza Antelmminelli.

“In questo percorso – racconta il marchese – si sviscerà la storia della famiglia Mansi attraverso aneddoti della famiglia fra Storia di Lucca e dei legami con le altre antiche casate nobiliari lucchesi. La seconda iniziativa è legata invece a un percorso più naturalistico e faunistico su 4 percorsi adatti a tutte le famiglie o gruppi e alla riscoperta anche di sapori e tradizioni della provincia di Lucca. Il primo percorso è lungo il parco fluviale del Serchio nella vicina Lucca. Il secondo percorso è legato a un percorso lungo la via Francigena per arrivare al famoso Passo Lucese.
Il terzo percorso è nel cuore della Garfagnana con partenza dal Paese di Pascoso per arrivare a Passo Matanna da dove si può ammirare il mare della Versilia e le montagne delle Alpi Apuane e a fine percorso la opportunità di degustare piatti tipici locali alla antica Locanda Carnicelli, la più antica della Provincia di Lucca. Il Quarto e ultimo percorso con partenza dal paese di Minucciano per arrivare al rifugio di Campo Catino nell’alta Garfagnana.
Un modo alternativo in mancanza della chiusura dei musei come quello del museo nazionale di palazzo Mansi che anch’esso potrà essere visitato con la mia guida fra storia e aneddoti della famiglia con oltre 1000 anni di storia.
Iniziative con o senza restrizioni per tenere accesa la luce nella Cultura e della Storia e nelle tradizioni lucchesi”.

Per chi vuole prenotarsi lo potrà fare contattando il 3315954285 oppure mandando una email a raphaelmansi@gmail.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.