Quantcast

Musica Presente Records, nasce la nuova etichetta discografica di Renzo Cresti

Oggi (4 marzo) è stata presentata a livello internazionale e le incisioni saranno disponibili su tutte le piattaforme digitali

Oggi (4 marzo) è stata presentata a livello internazionale la nuova etichetta discografica Musica Presente Records.

A dirigerla c’è l’ex direttore e docente dell’Istituto Boccherini Renzo Cresti, uno dei maggiori esperti di musica contemporanea che proprio dal suo libro Musica presente, tendenze e compositori di oggi ha preso l’ispirazione per dare il nome alla nuova etichetta.

Nuova etichetta Musica presente records di Renzo Cresti

Le incisioni saranno disponibili su tutte le principali piattaforme digitali da Spotify ad Amazon, da Deezer a iTunes, da YouTube Music ad Awa, da Google Play a Facebook. Il catalogo, che sarà estremamente selezionato e basato su musiche rare e tendenze originali, viene inaugurato con una tripla antologia di brani di Antonio De Sanctis (1936-2010), docente al Conservatorio di Napoli, pioniere dell’algorithmic music, collaboratore di Pietro Grossi allo Studio di Fonologia di Firenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.