Quantcast

Ipotesi Summer Festival 2021, Confcommercio: “Un segnale di speranza e ripartenza”

Il presidente Pasquini: "Ma serve una svolta immediata sulle vaccinazioni"

Esprime grande apprezzamento il presidente di Confcommercio, Rodolfo Pasquini, nel commentare la annunciata volontà del patron del Summer Festival, Mimmo D’Alessandro, di voler dare vita ad una edizione 2021 della manifestazione calibrata sulla base delle vigenti normative anti-Covid.

“Abbiamo letto con la massima attenzione – afferma Pasquini – le parole di D’Alessandro in merito al progetto a cui sta lavorando in vista del prossimo mese di settembre. Senza entrare nel merito di dettagli tecnici non di nostra competenza, non possiamo che plaudire con convinzione al grande segnale di fiducia e speranza lanciato da questo imprenditore che, una volta di più, si pone con il suo lavoro come traino per la città sotto tanti punti di vista. Certo, è chiaro che non sia ancora pensabile programmare i concerti di massa a cui il Summer Festival ci ha abituati in quasi 25 anni di storia. Ed è altrettanto chiaro come la priorità resti al momento quella di uscire al più presto dall’emergenza pandemica. Ma anche il solo avere di fronte la prospettiva di poter assistere fra qualche mese a spettacoli in piena sicurezza e a numero chiuso, ci appare come un simbolo di una città che vuole ripartire, dopo oltre un anno tremendo dal punto di vista sanitario ed economico”.

“Al di là del sentito ringraziamento al Summer Festival – conclude Pasquini – cogliamo anche l’occasione per rinnovare il nostro appello a tutti gli enti preposti, dal governo alla Regione, affinché venga finalmente impressa al piano vaccinale una necessaria e non più rimandabile accelerazione. Quello che sta accadendo in altri Paesi del mondo se da una parte rincuora, perché ci mostra come i vaccini siano il viatico più immediato per un ritorno alla normalità, dall’altra parte fa crescere la rabbia per tutto il tempo che è stato perso sinora in Italia e in Toscana”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.