Quantcast

Boccherini Open, primi appuntamenti con il Guitar Festival foto

Cinque concerti in streaming fra domani e giovedì. Al via la maratona dedicata a Julian Bream

Primi appuntamenti dedicati alla chitarra classica per la stagione Open dell’istituto superiore di studi musicali Boccherini.

Torna, infatti, il Guitar Festival, focus sulla “sei corde” che tradizionalmente porta all’attenzione del pubblico tanto le giovani promesse quanto affermati musicisti di livello internazionale. Da domani (13 aprile) a giovedì 15, saranno ben quattro i concerti trasmessi in diretta sul canale YouTube ufficiale del conservatorio.

Si parte alle 21 con Andrea De Vitis, classe 1985 ma già considerato a livello mondiale uno dei più interessanti chitarristi della sua generazione. Proporrà musiche di De Falla, Granados, Villa-Lobos, Tansman e Gilardino.

Mercoledì, sempre alle 21, sarà la volta della chitarra di Andrea Dieci, definito “una vera star della chitarra classica” dal Corriere della Sera. Dieci ha tenuto centinaia di concerti per prestigiose istituzioni musicali in Europa, negli Stati Uniti, in America Centrale e del Sud, Asia e Africa. Per il Guitar Festival proporrà un programma con musiche di Gerhard, Britten, Takemitsu e Walton.

La prima settimana del Festival si concluderà giovedì con due appuntamenti, alle 18,30 e alle 21, con la tradizionale “maratona”. Ogni anno, infatti, il Festival dedica un ciclo di concerti e approfondimenti a un compositore che ha contribuito a fare la storia della “sei corde”. Quest’anno è la volta di Julian Bream, il più grande chitarrista classico inglese e uno dei più importanti del secolo scorso, deceduto nell’agosto del 2020. Il concerto delle 18,30 vedrà impegnati Riccardo Cogoni, Marco Tomatis, Emanuele Pauletta, Anthony Signorelli, Mattia Dugheri, Martina Lombardo e Francesco Gargano. Quello delle 21 avrà come protagonisti Luisa Santoni, Alessandro Dominguez, Rocco Zappone, Antonio Carone, Pavel Casamenti e Riccardo Guella. Tutti frequentano i corsi di chitarra dell’istituto Boccherini, sotto la guida dei maestri Giampaolo Bandini e Dario Vannini.

Per maggiori informazioni e i dettagli su tutti le iniziative e gli eventi di Open 2021: www.boccherini.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.