Quantcast

Giovani e pandemia, web conference con il Centro di cultura per lo sviluppo di Lucca

Appuntamento domani (13 aprile) sulla piattaforma Zoom

Se è vero che dopo ogni momento difficile si schiudono grandi e nuove opportunità, allora c’è da dire che mai come oggi il futuro sia da guardare con ottimismo.

Tuttavia, la pandemia continua a sembrare una sorta di morsa che non si allenta, e sul fatto che i giovani siano fra coloro che maggiormente rischiano di restarne schiacciati, potrebbero non esserci dubbi. Nei tredici mesi in cui il mondo è stato sconvolto dal Covid-19, la visione del dopo sta mutandosi in un più realistico durante.

Infatti, è diventato irrealistico pensare a cosa un giovane potrà e vorrà fare in un ipotetico periodo post-pandemia. Preferibile pertanto ragionare su come le nuove generazioni potrebbero attraversare al meglio lo stato attuale delle cose, perché la pandemia toccherà anche il futuro, con la speranza che esso sia a breve, brevissimo termine.

E su questa tematica così vasta, complessa e contemporanea, il Centro di cultura per lo sviluppo di Lucca organizza una web conference dal titolo Giovani e pandemia: quale futuro?, che si terrà domani (13 aprile) alle 21. Gli interessati potranno partecipare cliccando direttamente il seguente link: https://us02web.zoom.us/j/89834764151#success.

L’incontro presenterà anche i frutti della ricerca e dell’ascolto dei giovani dell’Osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo.
Tanti gli ospiti che interverranno, tanti i motivi di spunto per dibattiti costruttivi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.