Quantcast

Boccherini, il ritorno di Chantal Balestri per il terzo appuntamento di ‘Open Piano’

L'appuntamento venerdì (16 aprile) alle 21 in diretta sul canale Youtube dell'istituto musicale

Dopo aver studiato pianoforte al Boccherini sotto la guida di Giorgio Fazzi e Carlo Palese e un master alla New York University torna a esibirsi per l’istituto superiore di studi musicali Chantal Balestri.

Diverse le collaborazioni della pianista, dalla Brooklyn symphony orchestra alla Garden state symphony orchestra, la Spring Hill Orchestra di Nashville, fino alla Carnagie Hall. Un ritorno quello di Chantal, che ha concluso il biennio specialistico con 110 e lode nel 2014 e nel 2015, proprio per il terzo appuntamento di Open Piano in programma venerdì (16 aprile) alle 21, in diretta sul canale YouTube ufficiale dell’istituto Boccherini.

Per il concerto Balestri ha scelto un programma dedicato ai grandi compositori Franz Schubert e Franz Liszt. Del primo, interpreterà l’Improvviso Op. 90 D. 899, n. 1 in Do minore e la Fantasia in do maggiore per pianoforte, op. 15, D. 760. Di Liszt, le trascrizioni delle opere schubertiane Der Doppelgänger, S. 560 n. 12, Erlkönig, S. 558 n. 4 e Der Wanderer, D. 489, seguite da Waldesrauschen, studio da concerto S. 145 n. 1 e la Rapsodia ungherese n. 6 S. 359, una delle 19 rapsodie ungheresi scritte dal compositore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.