Quantcast

All’auditorium Boccherini Enrico Bronzi e l’orchestra da camera di Perugia

Per partecipare è necessario prenotare il biglietto attraverso la piattaforma Eventbrite

Gli ospiti e il programma sono quelli delle grandi occasioni e non poteva essere diversamente per il primo concerto in presenza dell’Associazione Musicale Lucchese che dopo alcuni concerti online, passati anche su Rai Cultura e SkyClassica Hd, e lunghi mesi di attesa, torna finalmente a riunire il suo pubblico sabato (29 maggio) alle 21 all’auditorium del Boccherini.

Sul palco saliranno Enrico Bronzi, violoncellista molto amato a Lucca e apprezzatissimo nel mondo, e una brillante compagine, quella dell’orchestra da camera di Perugia. Il concerto si aprirà con la celeberrima Sinfonia n. 1 in mi bemolle maggiore per orchestra, K 16 di Wolfgang Amadeus Mozart. A seguire il Concerto n. 2 in re maggiore per violoncello e orchestra, Hob:VIIb:2 e la Sinfonia n. 21 in la maggiore Brukinthal, Hob:I:21, di Franz Joseph Haydn.

L’Orchestra da Camera di Perugia nasce dall’esperienza di giovani musicisti umbri impegnati nella diffusione della cultura musicale, con produzioni rivolte in particolare ai giovani delle scuole. Il debutto della formazione risale al settembre del 2013 e da quel momento l’Orchestra ha collaborato con importanti maestri, solisti e complessi corali come Paolo Fresu, Giovanni Sollima, Nicola Piovani, Daniela Dessì, Bruno Canino, Gemma Bertagnolli, il Coro del Maggio Musicale Fiorentino e moltissimi altri, esibendosi stabilmente in prestigiose stagioni, rassegne e festival in Italia e all’estero.

Violoncellista e direttore d’orchestra, Enrico Bronzi è il fondatore del Trio di Parma e si è esibito nelle più importanti sale da concerto del mondo. Suona e ha suonato come solista sotto la guida di Claudio Abbado, Christoph Eschenbach, Paavo Berglund, Frans Brüggen, Krzysztof Penderecki, Tan Dun, Reinhard Goebel. Ha seguito le lezioni di direzione d’orchestra di Jorma Panula ed è solista e direttore ospite di numerosi complessi, tra cui l’Orchestra Mozart (su invito di Claudio Abbado),Kremerata Baltica, Camerata Salzburg, l’Orchestra della Toscana, la Filarmonica del Teatro La Fenice, l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra di Padova e del Veneto, i Virtuosi Italiani, la Filarmonica Marchigiana, la Sinfonica Abruzzese. Dal 2007 è titolare di una delle tre cattedre di violoncello dell’universität Mozarteum di Salisburgo.

Per partecipare al concerto è necessario prenotare attraverso la piattaforma Eventbrite (https://bit.ly/3bShcTO). Il costo del biglietto è 10 euro (biglietto di cortesia a 1 euro per i soci dell’Aml). La biglietteria apre alle 20,15.

La Stagione di concerti dell’Aml è realizzata con il contributo del Ministero per i beni e le attività culturali e del Comune di Lucca e con il patrocinio di Prefettura e Provincia di Lucca. Sostengono la stagione: Akeron, Banca del Monte di Lucca, Cartografica Galeotti, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi Srl, Assicurazioni Generali (Lucca), Guidi Gino Spa, Hotel Ilaria & Residenza dell’Alba, I gelati di Piero, Lucar Tm – Concessionario Toyota, Mag-Jlt Broker, Oleificio Rocchi, Toscotec, Unicoop Firenze. L’Aml ringrazia Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Studio odontoiatrico associato Ldm; MondialCarta e ristorante Gli orti di Via Elisa, mecenati ai sensi della legge sull’Art Bonus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.