Quantcast

Sagra musicale Lucchese, sold out per il recital di Uto Ughi in San Francesco

Ad accompagnare il maestro sarà il pianista Canino. Evento anche in streaming

Il violino di Uto Ughi torna a Lucca accompagnato dal pianoforte di Bruno Canino, ed è già un successo da tutto esaurito. Il recital, in programma per domenica (30 maggio) alle 18 nella chiesa di San Francesco, è il terzo evento della 58esima Sagra musicale Lucchese.

Un appuntamento d’eccezione voluto in primis dal presidente dell’associazione, Luigi Rovai, che commenta: “Tornare a vivere le emozioni della musica dal vivo è, di per sé, una grande occasione. Poterlo fare con un maestro del violino come Uto Ughi ci riempie di gioia. La Sagra musicale Lucchese sa rinnovarsi e parlare ancora, dopo 58 edizioni, a un pubblico sempre più ampio. Segno, questo, che abbiamo saputo seminare cultura e curiosità. Da settimane il nostro telefono non fa che squillare: moltissime le persone interessate a prenotare un posto per questo concerto. Purtroppo le restrizioni dettate dal perdurare dell’emergenza sanitaria non ci consentono di accontentare tutti. L’esibizione di Ughi e Canino, comunque, sarà disponibile online”.

Il violinista Uto Ughi e il pianista Bruno Canino offriranno all’ascolto del pubblico l’esecuzione di tre brani. Si parte con la Ciaccona di Johann Sebastian Bach (1685-1750) , quinto movimento della Partita n. 2 in re minore per violino: una delle pagine più celebrate della musica strumentale, che si origina da un tema di otto battute per crescere, con progressione ritmica, fino a un corale di trentadue variazioni. La Ciaccona è un pezzo possente, di forte impatto trascendentale, equilibrio perfetto di limiti e libertà virtuosistica.

Il concerto proseguirà con la Sonata n. 3 per violino e pianoforte di Johannes Brahms (1833-1897) in quattro movimenti. Un brano caratterizzato da una linea melodica convincente, composto durante i soggiorni estivi dell’autore sulle rive del lago di Thun, che esprime al meglio l’abilità nell’aprire le forme classiche a nuove prospettive.

Infine Uto Ughi e Bruno Canino eseguiranno il Rondò capriccioso dell’Opera 28 per violino e pianoforte di Charles Camille Saint-Saëns (1835-1921). Un capolavoro del secondo romanticismo francese, scattante e brillante, nel quale sono riconoscibili anche le forme trascinanti del folklore spagnolo, secondo il gusto e la moda del periodo.

Il recital verrà trasmesso dalla chiesa di San Francesco in diretta streaming sul canale YouTube e sulla pagina Facebook dell’associazione. Lì rimarrà a disposizione on demand anche successivamente. Per accedervi sarà sufficiente cliccare sul bottone in home page del sito www.sagramusicalelucchese.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.