Quantcast

Da LuccaLibri il primo picnic letterario al baluardo San Regolo

L'appuntamento sabato mattina (19 giugno) con l'autore del libro 'E questo è niente' Michele Cecchini

LuccaLibri organizza per sabato (19 giugno) il suo primo Picnic letterario. L’appuntamento è alle 10,30 al baluardo San Regolo con Michele Cecchini, scrittore lucchese che presenterà il suo ultimo libro E questo è niente edito da Bollati Boringhieri.

L’autore è stato invitato a questa prima chiacchierata sull’erba con Talitha Ciancarella, titolare di LuccaLibri, e tutti coloro che vorranno essere presenti. Un momento che vuole essere l’inaugurazione di una serie di incontri, presentazioni di libri, letture ad alta voce nel contesto verde delle mura urbane di Lucca.

“L’idea era nata ancor prima che la pandemia sconvolgesse tutte le nostre abitudini – spiega Talitha Ciancarella – ma non avevamo ancora avuto il coraggio e il tempo per lanciarla. L’opportunità di questi lunghi mesi di restrizioni è stata quella di poter riprendere in mano progetti, sogni e idee e capire come poterle riadattare alle nuove regole e abitudini. Ecco che il picnic letterario diventa l’occasione per riprendere gli incontri con gli autori e sulla lettura, farlo all’aria aperta, con un format che prevede una merenda preparata da LuccaLibri, un plaid, la voglia di chiacchierare con un autore o un’autrice, finalmente dal vivo e all’aria aperta”.

Il costo della merenda è di 5 euro. Per informazioni e prenotazioni basterà mandare un messaggio whatsapp al numero 0583 469627 indicando il numero di persone ed eventuali preferenze alimentari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.