Quantcast

Boccherini, è GianPaolo Mazzoli il nuovo direttore dell’Istituto superiore di studi musicali

Già direttore dal 2009 al 2015, a novembre prenderà il posto di Fabrizio Papi

E’ GianPaolo Mazzoli il nuovo direttore dell’Istituto superiore di studi musicali di Lucca. Docente del Boccherini e direttore dell’orchestra del conservatorio cittadino, ha ottenuto oltre il 70 per cento dei voti disponibili, prevalendo sull’altro candidato, Giorgio Fazzi, titolare della cattedra di pianoforte principale. Mazzoli, che è già stato direttore dal 2009 al 2015, a novembre prenderà il posto di Fabrizio Papi, che terminerà ufficialmente il suo mandato con la conclusione dell’anno accademico in corso.

Gianpaolo Mazzoli

“Sono felice del risultato ottenuto, perché mi conferma che, dopo tanti anni di militanza all’interno del Boccherini, ho ancora la fiducia dei colleghi – dice Mazzoli dopo lo spoglio dei voti –. Una fiducia che sarà fondamentale per affrontare le nuove sfide. Penso alla statizzazione, che tra pochi mesi renderà l’istituto un conservatorio statale, ma anche al potenziamento dei vari segmenti dell’offerta formativa e al lancio del terzo ciclo, che ci darà l’opportunità di andare oltre il diploma di II livello. C’è molto da fare: dal pianificare l’ampliamento dell’organico (sia in segreteria che in ambito docenti), alla realizzazione di progetti importanti come l’ulteriore valorizzazione della biblioteca e il potenziamento dell’auditorium, che deve diventare un punto di riferimento per l’istituto e non solo. Sono pronto a mettermi subito al lavoro per iniziare poi il mio mandato con il giusto slancio”.

GianPaolo Mazzoli è direttore d’orchestra, compositore e attualmente vicedirettore dell’Issm Boccherini. Diplomato in pianoforte al Boccherini e in musica corale e direzione di coro al conservatorio Cherubini di Firenze, Mazzoli ha studiato composizione con i maestri Pietro Rigacci e Gaetano Giani Luporini e direzione d’orchestra con i maestri Bruno Rigacci e Piero Bellugi. Ha frequentato inoltre il biennio di direzione d’orchestra al conservatorio Boito di Parma. Vincitore di numerosi premi nazionali, dal 1985 al 2000 ha svolto attività di maestro del Coro in importanti teatri italiani. In qualità di Direttore d’orchestra ha svolto attività concertistica in Italia e all’estero affrontando il repertorio sinfonico dei maggiori autori con prestigiose compagini orchestrali.

Ha collaborato con artisti di fama internazionale. Ha diretto le più importanti opere del grande repertorio lirico per enti italiani ed esteri. Ha inciso per le etichette Kicco Music, Tactus e Polygram, oltre che per Pbs, la maggiore emittente televisiva di programmi culturali degli Stati Uniti. In qualità di direttore artistico, manager musicale e organizzatore di eventi, Mazzoli dirige da oltre 30 anni la società corale pisana, dal 2003 il concorso lirico internazionale Titta Ruffo e il festival estivo Lirica sotto le stelle a Pisa; ha curato inoltre le stagioni concertistiche del teatro comunale di Montecarlo di Lucca, delle orchestre da camera e giovanile di Arezzo e delle stagioni annuali Open e Open Gold promosse dall’Istituto superiore di studi musicali Boccherini.

In qualità di compositore ha scritto musiche di scena per lo spettacolo Salotto ‘900, per il giallo di J.B. Priestley Un ispettore in casa Birling, per Olivia Twist dall’omonimo spettacolo, la colonna sonora Conflitti per un video di Amnesty International e l’opera lirica Marta e Maria su testo di Paolo Pivetti, per la quale gli è stato conferito il Premio Lirico Internazionale Tiberini d’argento. Ha scritto inoltre l’opera pop Il Gatto con gli stivali e il musical Cenerentola per Edizione Sillabe.  In qualità di docente, ha tenuto Master di interpretazione lirica con studenti dell’Università di Nagoya (Giappone), a Sidney (Australia) per la Barilla Opera Foundation e alla Hongyu International School di Pechino (Cina); è docente di vocalità al master di primo livello in direzione artistica e management musicale di Lucca. È direttore del master di musica applicata all’immagine e docente di direzione d’orchestra e orchestrazione per lo stesso master.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.