Quantcast

Lucca Classica rende omaggio a Ezio Bosso con il quartetto Zero

Una due giorni di musica nella chiesa di San Francesco

Dopo il grande successo del concerto della scorsa settimana con l’Orchestra dell’istituto Boccherini e la violinista Anna Tifu, Lucca Classica torna a rendere omaggio a Ezio Bosso, questa volta come compositore. Un viaggio nella musica per quartetto di Bosso con alcuni dei musicisti che hanno collaborato con lui in un lunghissimo arco della sua vita. Un percorso tra le opere scritte per il cinema e quelle ispirate dalla pittura e dalla poesia, con qualche breve incursione nel repertorio classico. Questa è l’essenza della due giorni dedicata al grande maestro e divulgatore scomparso un anno fa che si terrà domani 24 e domenica (25 luglio) nella chiesa di S. Francesco.

Il Quartetto Zero (Giacomo Agazzini e Roberta Bua ai violini, Giorgia Lenzo alla viola e Claudia Ravetto al violoncello) nasce nel 2021 proprio come omaggio a Bosso. Il quartetto ha come obiettivo quello di tenere vivo il suo ricordo, diffondendone la musica e rinnovandola attraverso l’affiancamento di un repertorio tradizionale e contemporaneo.

Saranno quattro gli appuntamenti con il Quartetto Zero, con due concerti al sabato, alle 16,30 e alle 21,15, e due alla domenica, con gli stessi orari.

Il costo del biglietto è 5 euro. I biglietti possono essere acquistati sulla piattaforma oooh.events o alla biglietteria allestita in S. Francesco, a partire da un’ora prima del concerto.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.