Quantcast

Festival della sintesi, dal giornalismo al cinema verso le olimpiadi di Tokyo

Due appuntamenti in programma domani per il Festival ideato da Alessandro Sesti: ci sarà anche un collegamento da Tokyo con Paolo Azzi

Domani (27 luglio) al Festival della sintesi due appuntamenti che faranno fare il giro del mondo, o quasi: da Lucca a Tokyo, passando per Roma, Milano e Venezia.

Alle 18,30 al ristoro del baluardo San Salvatore la prima ‘tappa’, con la presentazione del libro di Nanni Delbecchi Quattro passeggiate (Lucca – Milano – Roma – Venezia), edito da Compagnia editoriale Aliberti. Il bel libro del giornalista e scrittore lucchese è un racconto autobiografico, una sorta di piccolo esperimento di geografia umana che tocca quattro città e quattro stagioni del cuore. Assieme a Delbecchi, la critica letteraria e antropologa delle arti Daniela Marcheschi e Giusi Baldissone, docente di letteratura italiana all’Università del Piemonte orientale.

Alle 21,15, nella chiesa di San Cristoforo, una serata dedicata alle olimpiadi e al cinema, realizzata in collaborazione con Panathlon Lucca, Virtus Lucca e Libertas Lucca. Sul palco Giorgio Simonelli, docente di giornalismo televisivo all’Università Cattolica di Milano, e il sociologo dello sport Franco Ascani, autore di un interessante volume che racconta il rapporto tra le olimpiadi e il cinema, analizzando e commentando tutta la produzione video esistente, dal 1896 ai giorni nostri (lungometraggi olimpici ufficiali, film a tema olimpico, film antologici e paralimpici). Durante la serata verranno proiettati anche alcuni spezzoni di questi filmati. A impreziosire l’appuntamento, un imperdibile collegamento da Tokyo con Paolo Azzi, allenatore lucchese impegnato in Giappone con la rappresentativa italiana di scherma, e Albano Pera, allenatore della nazionale italiana di tiro a volo.

Promosso dall’associazione Dillo in sintesi con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte, Comune di Lucca e Lucca Promos, il Festival della sintesi – in corso fino a sabato (31 luglio) – andrà a scovare le brevità intelligenti nella letteratura, nell’arte, nell’attualità, in televisione e nelle tradizioni locali. Gli appuntamenti sono tutti gratuiti e a ingresso libero. Per i dettagli sul programma www.dilloinsintesi.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.