Quantcast

Al Real Collegio ‘Santi & Briganti’: in scena in cantastorie Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi

Presenteranno un concentrato di una gran parte del repertorio consolidato da anni di rappresentazioni

Tornano in scena a Lucca i due cantastorie senza età Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi con lo spettacolo Santi & Briganti che è un concentrato di una gran parte del repertorio consolidato da anni di rappresentazioni.

In questa occasione i due cantastorie, che a causa della situazione pandemica hanno avuto anche loro difficoltà per le lsibizioni dal vivo, daranno il meglio di loro stessi nel chiostro di Santa Caterina, ideale per stimolare Gildo dei Fantardi (che ha bei ricordi del luogo per aver frequentato da giovane la scuola di avviamento commerciale proprio lì) e Mauro Chechi: ballate che raccontano fatti, misfatti e ricordi burleschi del presente e del passato. Nel contesto ci sarà spazio anche per momenti di improvvisazione poetica in ottava rima su argomenti suggeriti dal pubblico e un omaggio a Dante dato che Mauro è un grande cultore del sommo poeta (è stato il promotore della accademia Teresa Bandettini a Lucca).

Non mancheranno momenti di coralità e di coinvolgimento del pubblico presente in un contesto in cui i due protagonisti si alterneranno e si uniranno in scena creando momenti di grande attenzione, stupore e di allegria. Mauro Chechi e Gildo dei Fantardi si ritrovano in scena dal 1994  e hanno nel loro curriculum importanti partecipazioni a programmi televisivi, fiction, film e tanta, tanta teatralità in svariati contesti.

L’appuntamento è per venerdi (6 agosto) dalle 21. Ingresso libero a offerta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.