Quantcast

Performance e tour guidati: otto appuntamenti per la settimana di Lucca biennale Cartasia

Si parte domani (4 agosto) con l'esibizione del messicano Jacobo Alonso

Una settimana ricca di eventi a Lucca Biennale Cartasia. Dopo l’apertura ufficiale della rassegna indoor e l’installazione delle statue monumentali nelle piazze della città, partono ufficialmente le iniziative collaterali. Tra performance artistiche, tour guidati e i laboratori pensati per i più piccoli, sono otto gli appuntamenti di questa prima settimana.

Domani (4 agosto) e venerdì (6 agosto) alle 17,30 alle scuderie ducali di San Romano nell’ex museo del fumetto, si terrà la prima delle performance, sviluppate intorno al tema “Paura e desiderio”, fil rouge della manifestazione, ideate per offrire ai visitatori un’esperienza nuova e indimenticabile. Protagonista della prima esibizione sarà il messicano Jacobo Alonso con la sua I, the skin. Alonso mette in relazione la carta, il corpo e il fuoco. Ricoprendosi con la fuliggine ricavata dalla carta bruciata, l’artista darà vita a forme, impressioni e tracce su un grande foglio bianco, realizzando un grande quadro, suggestivo e inquietante.

Venerdì 6 e sabato (7 agosto) alle 18, in collaborazione con l’associazione Lucca Info e Guide, Lucca Biennale propone laboratori artistici per bambini e famiglie, che prevedono una visita guidata tra le sculture monumentali in carta, contestualizzate all’interno del panorama artistico della città. I laboratori prevedono un biglietto di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini. Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 339 6496884 o scrivere a giada.dadatour@gmail.com.

Domenica (8 agosto) dalle 11 alle 12,30 alla casermetta S. Paolino sarà la volta di Risky reward, per i bambini da 6 anni in poi. La mostra gioco è realizzata da Emma Hardy che, partendo dagli scarti di realizzazione dell’opera Risky Rewards, l’installazione che raffigura una donna e un cane, visitabile al loggiato di palazzo Pretorio, guiderà i piccoli artisti alla scoperta delle particolarità e qualità dei diversi tipi di carta. Ispirandosi al processo creativo di Hardy, i bambini potranno creare collage tridimensionali. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito luccabiennale.com.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.