Nuovo tour ‘Oltre quel muro’ per il cantante lucchese Daniele Barsotti

Al via in Versiliana il progetto musicale che nasce dalla voglia di portare la musica all'interno delle carceri italiane

Daniele Barsotti, cantante lucchese riparte con un nuovo tour che metterà in evidenza il ruolo sociale della musica e dell’essere artista. 

Lo spettacolo proposto da Daniele Barsotti con la sua band regalerà oltre un’ora di quella libertà che nasce spontaneamente da momenti di condivisione, di gioia legati a brani che fanno parte della nostra storia musicale. Ad accompagnare Daniele in questo percorso musicale, la band composta da Eva Spadoni alle tastiere, Tommaso Livi alla batteria e Filippo Vannucci alle chitarre.

Il progetto musicale Oltre quel Muro nasce dalla voglia di portare la musica all’interno delle carceri italiane, inizierà domenica (8 agosto) alle 21,30 all’Agorà della Versiliana Festival a Tonfano, a ingresso libero. Farà seguito nel mese di ottobre la tappa al carcere di Sollicciano per poi approdare in altre strutture circondariali di varie città italiane.

Il progetto nasce come strumento di riflessione, di condivisione e di sollievo in luoghi come le carceri, cupi e spesso carichi di tensioni emotive. Il tour sarà accompagnato da una costante attività di promozione, con l’obiettivo di far conoscere quanto la musica sia in grado di far star bene chi è in sofferenza. La musica può essere medicina psicologica anche per quelle persone che avendo commesso dei reati in qualche modo possono percorrere un viaggio interiore per capire e per capirsi.

Il testo di alcune canzoni (C’è tempo di Fossati, La Cura di Battiato, Guardastelle di Bungaro, ma anche inediti di Daniele Barsotti), brani che hanno il potere di avviare un viaggio introspettivo al fine di migliorarsi e magari rendere la vita più serena.

La cultura e la musica, come citato dal maestro Riccardo Muti, sono cibo spirituale che spetta anche e soprattutto a coloro che hanno un grande bisogno di interagire con gli altri ma non può farlo a causa del prezzo da pagare per il proprio passato. Sono un diritto irrinunciabile della persona soprattutto se questa vive una situazione di disagio.

La musica può attraversare barriere e muri invalicabili: Oltre quel muro vuole essere tutto questo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.