Quantcast

“Lontani così vicini”, inaugura la rassegna d’arte alla Casa della memoria e della pace

Taglio del nastro al Castello di Porta San Donato

Mercoledì prossimo (15 settembre) alle 11 alla Casa della memoria e della pace nel Castello di Porta San Donato, sopra le mura urbane, sarà inaugurata la rassegna d’arte Lontani così vicini, organizzata dall’associazione ArteinLucca: un titolo ispirato al Festival sulla contemporaneità che proprio in questa sede prestigiosa si è tenuto per la prima volta l’estate scorsa.

Gli artisti della associazione ArteinLucca presentano trentasei opere tra dipinti, sculture, disegni, fotografie ispirate alla riflessione su ciò che è distante da noi in termini spaziali, culturali, spirituali, ma che è al contempo più vicino, di quanto la frenesia della vita ci consenta di captare. Coglierne i significati reconditi, trovare nuove connessioni è la missione dell’artista contemporaneo, che travalica anche la dimensione del tempo. È in quest’ottica che l’associazione ArteinLucca rende omaggio alla memoria di Marco Pasega, dedicando una sala della mostra all’esposizione di sei dipinti dell’artista lucchese scomparso prematuramente nel 1984; una figura che ha segnato un periodo fecondo della cultura artistica della città, alla fine degli anni Settanta del secolo scorso. La mostra con ingresso libero resterà aperta tutti i giorni fino al 30 settembre, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.