Quantcast

Tra laboratori e spettacoli proseguono le attività alla Tenuta dello Scompiglio foto

Tanti appuntamenti nel weekend per tutta la famiglia

Proseguono a settembre le attività dell’associazione culturale Dello Scompiglio, diretta dalla regista e artista Cecilia Bertoni, con iniziative per i più piccoli negli spazi della Tenuta di Vorno.

Sabato 18 e domenica (19 settembre), la programmazione riprende con un fine settimana all’aperto, con laboratori creativi e naturalistici, percorsi tematici itineranti e spettacoli teatrali negli spazi esterni della Tenuta. La rassegna è realizzata con il contributo del Comune di Capannori, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e in collaborazione con l’Oasi Lipu Massaciuccoli.

Si parte sabato (18 settembre) alle 11,30, I Teatri Soffiati e Finisterrae Teatri presentano Fagioli, spettacolo di teatro ragazzi tratto dalla fiaba inglese Jack e il fagiolo magico, di e con Giacomo Anderle e Alessio Kogoj, che portano in scena due vagabondi contastorie, sempre sospesi tra la ricerca di qualcosa da mettere sotto i denti e la voglia di giocare. Alle 15 il programma va avanti con lo spettacolo teatrale itinerante Il racconto degli alberi, diretto e ideato da Marta Mingucci, con musiche dal vivo di Siro Achille Nicolazzi. Una camminata in un bosco sensibile in cui racconto, movimenti, immagini, oggetti e suoni portano alla scoperta del mondo, attraverso il punto di vista degli alberi e il laboratorio entomologico Gli insetti della Tenuta Dello Scompiglio, a cura di Malayka Picchi, durante il quale i bambini riconosceranno le varie specie di artropodi che popolano la Tenuta e costruiranno il proprio insetto preferito con materiali di riciclo.

Infine alle 17,30, la Compagnia Tanti Cosi Progetti presenta La Gallinella rossa, spettacolo di teatro ragazzi con Danilo Conti, anche autore del testo con Antonella Piroli, prodotto da Accademia Perduta Romagna Teatri. In scena la storia della gallinella che, alla ricerca di cibo per i propri pulcini, trova un chicco di grano e decide di coltivarlo per farne del pane.

Domenica (19 settembre) alle 11,30, La Gallinella rossa della Compagnia Tanti Cosi Progetti mentre alle 15, La vita lì dentro. Storie di semi, spettacolo teatrale di narrazione a cura di Marta Mingucci (Natura-Teatro), dove viene mostrato, tra fantasia e serietà, ciò che accade quando si pianta un seme nella terra e quanti tipi di semi esistono, ognuno con le sue caratteristiche e il suo viaggio. Alle 17,30 il programma prosegue con la visita guidata della Tenuta Dello Scompiglio, in cui cultura e natura si intrecciano nei percorsi e nei racconti di Paolo Carrara, Andrea Michelucci (giardinieri Dello Scompiglio) e Angel Moya Garcia. Alla fine della visita è previsto un aperitivo alla Cucina Dello Scompiglio. In contemporanea per i più piccoli lo spettacolo Fagioli, de I Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri.

Nei giorni di spettacolo, è possibile inoltre visitare le opere permanenti negli spazi della Tenuta Dello Scompiglio. Il biglietto d’ingresso per l’intera giornata è di 10 euro, 7 per i bambini. Nel biglietto della giornata è incluso anche l’ingresso alle opere permanenti. Alcune attività prevedono percorsi su sentieri anche in salita. Sono necessarie calzature sportive con suola scolpita. Sono obbligatori la prenotazione e il green pass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.