Quantcast

Giornate europee del patrimonio, aperture straordinarie per Villa Guinigi e Palazzo Mansi

L'appuntamento sabato (25 settembre) dalle 19,30 alle 22,30 e domenica (26 settembre) dalle 15,30 alle 19,30 con biglietto al costo simbolico di un euro

Due aperture straordinarie sono in programma ai musei nazionali per la nuova edizione delle Giornate europee del Patrimonio.

L’appuntamento sabato (25 settembre) dalle 19,30 alle 22,30 – con ultimo ingresso alle 21,30 – con biglietto al costo simbolico di un euro e domenica (26 settembre) dalle 15,30 alle 19,30 con ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Al museo nazionale di Villa Guinigi è sempre in corso la mostra Nuovi studi su Matteo Civitali che presenta  due opere inedite di Matteo Civitali, il Salvator Coronatus di Santa Maria Corteorlandini e la Madonna col Bambino di Colle di Compito attribuite all’artista al termine delle indagini del Ris sulle impronte digitali dell’autore.

Al Museo nazionale di Palazzo Mansi si possono ammirare invece gli splendidi colori e trame degli arazzi fiamminghi seicenteschi con la nuova illuminazione realizzata dalla ditta Zr Light con Erco illuminazione srl, grazie al contribuito della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. I diciotto arazzi raffiguranti Storie di Aureliano e Zenobia decorano le quattro sale delle allegorie degli elementi che si succedono al piano nobile di Palazzo Mansi chiudendo, con la Sala dell’Alcova, il percorso degli appartamenti monumentali.

Al museo nazionale di Villa Guinigi potranno accedere al museo massimo 12 persone contemporaneamente (con green pass) con prenotazione telefonica obbligatoria (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 11,30) al numero 0583 496033, necessaria anche per le visite guidate consentite a gruppi di massimo 12 persone compresa la guida, sempre nel rispetto della distanza di sicurezza. Al museo nazionale di Palazzo Mansi la prenotazione non è necessaria. Potranno accedere al museo massimo 12 persone contemporaneamente (con green pass). Le visite guidate sono consentite a gruppi di massimo 12 persone compresa la guida, sempre nel rispetto della distanza di sicurezza. Per i gruppi è necessario informare preventivamente il museo chiamando il numero 0583 55570.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.