Quantcast

Doppio appuntamento per l’ultima giornata di Lucca Biennale Cartasia foto

Cerimonia del tè all'ex museo del Fumetto, in San Romano si replica la performance di Martina Zena e Andrea Giomi

Sono due gli appuntamenti in programma domani (26 settembre) per l’ultima giornata di questa intensa decima edizione di Lucca Biennale Cartasia.

A partire dalle 17 nei locali dell’ex museo del Fumetto si terrà uno degli eventi più particolari di LuBiCa, la cerimonia del tè, proposta come omaggio al paese ospite di questa edizione della Biennale, il Giappone. In Oriente, il tè rappresenta un aspetto importante della cultura, è un rito sociale e spirituale che attraverso forme e gesti ben precisi accompagna la preparazione, la presentazione e la degustazione di questa bevanda.

Diffusa un po’ in tutto l’oriente, la cerimonia del tè in Giappone è considerata un’arte tradizionale zen, un vero e proprio rituale basato sui principi di misura e sobrietà e mirato al raggiungimento dell’armonia. Ad accompagnare gli ospiti alla scoperta di questa esperienza sarà Letizia del Magro, insegnante di Cerimonia del tè e tea sommelier. Per informazioni e prenotazioni il contatto è eventi@luccabiennale.com oppure 349.7123926.

Alle 21, sempre nel complesso di San Romano, l’ultima replica della performance Frequencies of gesture di Martina Zena e Andrea Giomi. Si tratta di una sorta di installazione multimediale in cui, grazie al dialogo tra tecniche diverse come il disegno dal vivo, la calcografia, l’analisi del movimento, la visualizzazione dati e l’intelligenza artificiale, i gesti di Martina Zena – raccolti da sensori e microfoni – si trasformeranno in suoni e musica.

Contemporaneamente, su un piano cosparso di inchiostro, un foglio di carta viene toccato, premuto, graffiato con le mani e con gli oggetti più disparati, creando forme e disegni astratti. Quando il foglio di carta viene sollevato si manifesta il risultato di questa operazione: l’impronta degli utensili, con la loro diversa forma, avranno creato suggestive e irripetibili figure e composizioni di inchiostro su carta.

In occasione della performance di Martina Zena, la mostra allestita nell’ex museo del fumetto resterà aperta fino alle 21 e prevede un biglietto unico al costo di 6 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.