Quantcast

Festival dei fiati, debutto con il celebre trombettista Éric Aubier

Un doppio concerto per il via alla neonata manifestazione del Boccherini

Debutto in grande per il neonato Festival Fiati dell’istituto superiore di studi musicali Boccherini. Due i concerti in programma questo fine settimana, entrambi alle 21 all’auditorium di piazza del Suffragio.

Domani (2 ottobre), l’ospite d’onore della serata sarà il celebre trombettista francese Éric Aubier che suonerà insieme al Quintetto d’ottoni e percussioni della Toscana, ensemble composto da musicisti che ricoprono il ruolo di prime parti nell’Ort – Orchestra Regionale Toscana. Nella formazione troviamo Luca Betti e Donato De Sena alle trombe, Paolo Faggi al corno, Antonio Sicoli al trombone, Riccardo Tarlini al basso tuba e Roberto Bichi alle percussioni. Éric Aubier, prima tromba dell’Orchestra dell’Opéra di Parigi, è un solista di fama internazionale, considerato il rappresentante più eminente della scuola francese odierna di tromba. Docente anche alla Juilliard School di New York, in questi giorni è impegnato a Lucca per una masterclass al Boccherini. Il programma del concerto è di grande impatto e di facile ascolto, con l’esecuzione di alcune tra le più famose musiche per il cinema di compositori come Ennio Morricone, John Williams, Nino Rota e Hans Zimmer.

Domenica (3 ottobre), sempre alle 21 all’auditorium dell’istituto, Giochi d’ancia con Paolo Pollastri all’oboe e Rossella Giannetti al clavicembalo e pianoforte. Il duo guiderà il pubblico in un affascinante percorso musicale nella storia della musica attraverso strumenti d’epoca, seguendo l’evoluzione dell’oboe in particolare e degli strumenti appartenenti alla sua famiglia, dal Rinascimento ai giorni nostri. Il tutto sulle note di celebri compositori: dal Cinquecento di Giorgio Mainerio al Novecento di Bruno Maderna, passando per Jacques-Martin Hotteterre, Giuseppe Sammartini, Georg Philip Telemann, Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Robert Schumann.

I concerti sono a ingresso libero. Per accedere all’auditorium è necessario essere muniti di Green pass. È possibile prenotare online il posto in sala tramite la pagina biglietteria sul sito dell’istituto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.