Quantcast

‘La Nuova Barga’, ad ottobre la mostra apre anche alle scuole foto

Sabato (9 ottobre) alle 16 la presentazione del libro “Pascoli maledetto”

Apertura dedicata alle scuole, per tutto il mese di ottobre, su prenotazione, per la mostra La nuova Barga: architettura e arti decorative tra liberty e stile eclettico (1900-1935), organizzata dalla Fondazione Ricci Ets insieme all’Istituto storico della resistenza sezione di Barga e nella sede della Fondazione in via Roma 20 a Barga.

Dopo il successo e l’attenzione registrati durante il periodo di apertura, dal 9 luglio al 26 settembre, prima di essere disallestita la mostra resta visitabile per le scuole di ogni ordine e grado previa prenotazione al 3356699292. Sabato (9 ottobre) alle 16 nella sede della Fondazione Ricci sarà presentato il libro Pascoli maledetto alla presenza dell’autrice, Francesca Sensini dell’université Côte D’Azur, presenta lo scrittore Luca Cristiano. Ingresso consentito con Green pass.

La nuova Barga è organizzata dalla Fondazione Ricci Ets e dall’Istituto storico lucchese sezione di Barga, con il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Barga, dell’associazione Italia Liberty, con la collaborazione della Fondazione Paolo Cresci e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca; è stata selezionata tra gli eventi promossi all’interno della Festival Art Nouveau Week, la settimana internazionale dedicata all’art nouveau promossa in Italia dall’associazione Italia Liberty con il patrocinio di MiC Ministero della Cultura, Enit, Council of Europe e Fondazione Italia Patria della bellezza.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.