Quantcast

Al Lucca Film Festival l’omaggio a Nino Manfredi e la consegna del premio Petrozziello foto

Si parte domani (9 ottobre) alle 15 con la proiezione di 'Pinocchio' di Luigi Comencini al cinema Centrale

Le avventure di Pinocchio di Luigi Comencini, trasmesso per la prima volta nel 1972 in omaggio a Nino Manfredi e la cerimonia di premiazione dei concorsi con la consegna del premio Marcello Petrozziello.

Saranno questi tra gli eventi speciali della nona giornata del Lucca Film Festival e Europa Cinema, in programma domani (9 ottobre) in vari luoghi della città. Si parte alle 15 con l’omaggio a Nino Manfredi e a Pinocchio, a centoquarant’anni dalla favola di Carlo Collodi scritta nel 1881. Al cinema Centrale, introdotto da Pier Francesco Bernacchi, presidente della Fondazione nazionale Carlo Collodi, sarà proiettato lo sceneggiato Rai Pinocchio, di Luigi Comencini del 1972, in versione estesa.

Il regista volle dare una visione particolarmente delicata e poetica, restituendo una patina di malinconia all’intera vicenda, nonostante la partecipazione di alcuni attori conosciuti, più che altro, per le loro interpretazioni in ruoli comici. Gli attori protagonisti furono Andrea Balestri (Pinocchio), Gina Lollobrigida (Fata Turchina), Franco Franchi (il Gatto), Ciccio Ingrassia (la Volpe), Vittorio De Sica (il giudice), Lionel Stander (Mangiafoco), Domenico Santoro (Lucignolo) e Nino Manfredi nei panni di Geppetto.

In prima serata, invece, protagonista sarà la cerimonia di premiazione dei concorsi internazionali (lunghi e corti). Una selezione internazionale di 29 film, tra lungometraggi e cortometraggi concorreranno ai premi Miglior film della giuria universitaria e Miglior film della giuria popolare. Tra le novità di quest’anno la giuria, formata da esperti del mondo della stampa e della comunicazione, che avrà il compito di assegnare il premio Marcello Petrozziello, dedicato al noto giornalista lucchese e comunicatore, coordinatore dell’ufficio stampa e relazioni esterne di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca recentemente scomparso. Una figura che ha rappresentato un punto di incontro fra la passione per il cinema, le strategie legate al mondo della comunicazione e l’impegno per valorizzare la cultura italiana e del territorio lucchese anche all’estero. Il premio andrà rispettivamente sia al concorso lungometraggi e cortometraggi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.