Quantcast

Mediterraneo di Salvatores festeggia 30 anni al Lucca Film Festival

Saranno presenti al cinema Astra alcuni autori del cast del cult movie

Il film premio Oscar Mediterraneo di Gabriele Salvatores compie trent’ anni e festeggia al Lucca Film Festival e Europa Cinema l’anniversario con un evento speciale: la proiezione al cinema Astra domani (10 ottobre), alle 21, alla presenza di alcuni attori del cast, tra cui Claudio Bisio, Claudio Bigagli e Claudio Mirandola.

Era il 31 gennaio 1991 quando Mediterraneo uscì nei cinema italiani: il film raccontava la storia di otto soldati italiani approdati durante la Seconda guerra mondiale su un’isola sperduta della Grecia, “la più piccola, la più lontana, importanza strategica zero”, e lì rimasti per più di tre anni in “quell’età in cui non hai ancora deciso se metter su famiglia o perderti per il mondo”. Il film di Salvatores è un cult movie, per appassionati di cinema e non solo, e nel 1992 ha ottenuto il premio Oscar per il miglior film straniero. Da allora, tante sono state le chiavi interpretative con cui la pellicola è stata visionata e amata da gran parte della popolazione, tali da essere ancora attuali. Domenica sera parte del cast sarà presente per incontrare il pubblico e rispondere alle domande.

Lillo
Lucca Film Festival

Sempre al cinema Astra, alle 17,30, appuntamento con uno dei comici più apprezzati del cinema italiano: Lillo. L’attore romano sarà protagonista dell’incontro professionale per parlare dell’importante campagna di comunicazione messa in campo dalla filiera cinematografica, esercenti distributori e produttori, con il pieno sostegno del Ministero della Cultura, dell’Accademia del cinema italiano David Donatello e tutte le associazioni di categoria di settore, che ha portato alla realizzazione di un esclusivo promo emozionale che ha visto la partecipazione di circa 20 fra attori attrici e registi del cinema italiano. Insieme a Lillo, il presidente dell’associazione nazionale esercenti cinema Mario Lorini, il direttore generale nazionale Anec Simone Gialdini e il distributore Matteo Nenciolini moderati da Cristina Puccinelli, direttore artistico del Lffec, parleranno della ripartenza del cinema in sala, dell’importante risultato del ritorno delle capienze al 100% da lunedì 11 ottobre e delle prossime tappe della campagna #soloalcinema.

 

La mattina di domenica, alle 9 al cinema Moderno, è dedicata invece ancora agli studenti con il Concorso di cortometraggi delle scuole del Film School Network.

 

Tra le novità di questa edizione alle 15 online ci sarà Il cinema in gioco. Forme, metamorfosi e modi di fare e farci fare il cinema nel videogame. Federico Ercole (Il Manifesto, Dagospia) e Matteo Lupetti (ArtTribune, Gay.it, Il Manifesto, Vice) si collegheranno virtualmente dalla piattaforma Twitch per farci immergere in una realtà fatta di segmenti estrapolati da videogiochi contemporanei, recenti o delle origini, produzioni colossali o indipendenti, per una panoramica negli spazi e nei tempi di opere elettroniche interattive che diventano cinema straordinario e imprevedibile o che ci inducono a farlo, trasformandoci in registi e attori di noi stessi.

 

Tra gli eventi off della rassegna, è in programma sarà possibile visitare la Chiesa di San Cristoforo (ingresso libero, fino al 20 ottobre), dove sarà aperta la mostra dal titolo Stars and frame di Pier Toffoletti, a cura di Riccardo Ferrucci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.