Quantcast

Un talk col maestro Rigacci chiude il Cluster music festival

La conversazione con Renzo Cresti si terrà nell'auditorium della scuola di musica Sinfonia

Il compositore Pietro Rigacci sarà protagonista del Cluster music festival sabato (16 ottobre) alle 17 nell’auditorium della scuola di musica Sinfonia. La conversazione con l’autore sarà condotta dal professor Renzo Cresti e avrà l’andamento del talk show, con domande e curiosità sulla carriera internazionale dell’artista.

La famiglia di Rigacci vanta musicisti da ben quattro generazioni. Il pianista è stato uno dei più giovane docenti di composizione dei conservatori italiani: si meritò la cattedra a soli 22 anni al conservatorio di Firenze. Poco dopo, nel 1978, Rigacci vinse anche quella all’Istituto musicale Luigi Boccherini, dove tutt’ora insegna, diplomando decine di compositori che si fanno onore nel mondo della musica.

La didattica sarà quindi il primo tema sviscerato durante questo incontro, senza dimenticare la carriera pianistica internazionale iniziata subito dopo il brillante diploma con Maria Tipo e quella di compositore, con i suoi brani eseguiti in tutto il mondo nelle sale da concerto o inseriti nei palinsesti delle numerose radio nazionali. Un personaggio poliedrico, che trasformerà il suo incontro in una vera e propria lezione, coinvolgendo il pubblico presente in un costruttivo dialogo come spesso è accaduto durante i suoi dibattiti.

Con questo pomeriggio musicale si chiude il festival autunnale organizzato dalla Cluster per valorizzare al meglio la musica contemporanea. Ingresso libero fino ad esaurimento posti secondo le normative anti Covid.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.