Quantcast

Circolo Arci Sant’Alessio, Diego Siracusa presenta “Giornalisti comprati” di Udo Ulfkotte

Questo venerdì (22 ottobre) alle 21

Sarà Diego Siragusa, scrittore, drammaturgo, giornalista e personalità di rilievo del mondo anti-imperialista e anti-sionista, a presentare questo venerdì (22 ottobre) al circolo Arci di Sant’Alessio, Giornalisti comprati di Udo Ulfkotte, di cui ha curato anche la traduzione e la prefazione, sollecitandone la pubblicazione italiana.

Così lo stesso Ulfkotte: “Ho molta paura per la guerra in in Europa e non mi piace avere di nuovo questo pericolo, perché la guerra non è mai venuta da sé, c’è sempre gente che spinge per la guerra e a spingere non sono solo i politici ma i giornalisti. Noi giornalisti abbiamo tradito i nostri lettori, spingiamo per la guerra. Non voglio più questo, sono stufo di questa propaganda. Viviamo in una repubblica delle banane e non in un paese democratico dove c’è la libertà di stampa”.

Udo Ulfkotte, dopo la pubblicazione di Giornalisti comprati, venne trovato morto il 13 gennaio 2017 a causa, si disse, di un infarto; non vennero effettuate autopsie sul suo cadavere che venne anzi, con una sospetta rapidità, immediatamente cremato.

Diego Siracusa è scrittore, saggista, traduttore. Tra le sue opere più importanti Cercate l’Angkar, in collaborazione con Bovannrith Tho Nguon, Jaka Book (Premio Tiziano Terzani nel 2007), Il terrorismo impunito e Papa Francesco marxista?, entrambi pubblicati da Zambon.

L’introduzione di Giornalisti comprati è a cura di Stefano Zecchinelli, giornalista ed esperto di geo-politica, redattore della testata online L’interferenza e recentemente autore del saggio All’ombra del Covid-19 pubblicato da Susil Edizioni.

Per info, mailto:partitocomunistalucca17@gmail.com e https://www.facebook.com/partitocomunista.lucca/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.