Quantcast

Musica da camera in riva al lago, ultimo appuntamento

Si esibiscono i pianisti e compositori Elia e Betsabea Faccini

Secondo e ultimo appuntamento autunnale con Musica da camera in riva al lago, la rassegna promossa da Comune di Viareggio e Istituto superiore di studi musicali Boccherini di Lucca, in collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano.

Domani (23 ottobre), alle 17, a esibirsi sul prestigioso palco dell’auditorium Caruso del gran teatro Puccini di Torre del Lago sarà un duo giovane, tanto affiatato quanto talentuoso. A comporlo sono Elia e Betsabea Faccini, pianisti e compositori che nonostante la giovanissima età si sono già distinti a livello nazionale e che continuano tuttora a perfezionare la loro tecnica al Boccherini.

Il programma prevede musiche di Felix Mendelssohn (Ouverture Le Ebridi, Op. 26), Antonín Dvořák (Danza slava Op. 72 n. 2), Aleksandr Borodin (Danze Polovesiane, trascrizione per Faccini Piano Duo). Dopo l’intervallo, il concerto proseguirà con pagine di Camille Saint-Saëns (Danze Macabre, Op. 40, trascrizione per il Faccini Piano Duo), Claude Debussy (Prélude à l’après-midi d’un faune) e Maurice Ravel (Rapsodie espagnole; Prélude à la nuit; Malagueña; Habanera; Feria).

L’ingresso ai concerti è libero, ma è necessaria la prenotazione che può essere effettuata telefonando alla Fondazione Festival Pucciniano allo 0584359322 o inviando un’e-mail a ticketoffice@puccinifestival.it .

Per maggiori informazioni: www.boccherini.it – www.puccinifestival.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.