Quantcast

Lucca Comics, Pow3r e Unicef insieme per U-Report Italia foto

Il Festival ospiterà due eventi esclusivi che vedranno al centro l’Unicef, i ragazzi e lo streamer (e giocatore professionista) più famoso d’Italia

L’Unicef Italia e lo streamer Pow3R a Lucca Comics & Games, in una speciale collaborazione dedicata al mondo dei giovani e del gaming.

Pochi mesi fa l’Unicef ha lanciato U-Report Italia, una piattaforma digitale di sondaggi online, che nel mondo conta 18 milioni di utenti (chiamati U-Reporters) in 88 paesi, pensata proprio per i più giovani. Con una registrazione anonima e gratuita, gli utenti (tra i 14 e i 30 anni) possono far sentire la loro voce, esprimere idee, dare forza alle loro opinioni.

Durante i lockdown imposti dalla pandemia di covid19, sono stati proprio gli under 30 i più colpiti dalle restrizioni e dall’isolamento. C’è chi ha scelto di affrontare dubbi, paure e solitudine andando a cercare conforto in una passione condivisa, da poter vivere insieme anche a distanza: i videogames. Per iniziare a parlarne e a raccogliere storie, aneddoti e punti di vista, a Lucca Comics & Games nasce una collaborazione tra Unicef e Giorgio Calandrelli aka Pow3r.

E proprio il Festival ospiterà due eventi esclusivi che vedranno al centro l’Unicef, i ragazzi e lo streamer (e giocatore professionista) più famoso d’Italia.

Studio Streaming – Atelier Ricci

Sabato (30 ottobre) dalle 10,45 alle 11,15 in diretta sul canale Twitch di Lucca Comics & Games Quattro chiacchiere con… Kurolily con Giorgio Calandrelli aka Pow3r

Teatro Del Giglio

Dalle 15,30 alle 16,30 un evento speciale che vedrà Pow3r in dialogo con il direttore dell’Unicef Italia Paolo Rozera, affiancati da Emilio Cozzi, giornalista ed esperto di cultura videoludica. Giorgio Calandrelli aka Pow3R sarà il promotore ufficiale del nuovo sondaggio U-Report Italia dedicato ai videogiocatori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.