Quantcast

Torna a Lucca Comics and Games il Trofeo Rill per il miglior racconto fantastico

La cerimonia avrà luogo domenica 31 ottobre alle 13 nella sala convegni della Fondazione Banca del Monte di Lucca

Domenica (31 ottobre) alle 13 si svolgerà la premiazione del 27esimo Trofeo Rill per il miglior racconto fantastico, concorso letterario bandito dall’associazione Rill – Riflessi di luce lunare.

La cerimonia avrà luogo nell’ambito del festival internazionale Lucca Comics & Games, nella sala convegni della Fondazione Banca del Monte di Lucca, in piazza San Martino 7 (davanti al duomo).

Il Trofeo Rill è uno dei più longevi e famosi concorsi letterari italiani per racconti fantastici. Possono partecipare al premio storie fantasy, horror, di fantascienza e, in generale, ogni racconto sia (per trama e/o personaggi) “al di là del reale”. I testi partecipanti sono oltre 300 a edizione, ma nel 2021 i racconti ricevuti sono stati addirittura 522, scritti da più di 400 autori e autrici, residenti in Italia e all’estero.
Il Trofeo Rill è patrocinato da Lucca Comics & Games, che da sempre ospita la premiazione.

Durante la premiazione sarà presentata l’antologia Il bar subito dopo e altri racconti dal Trofeo Rill e dintorni: la nuova uscita della collana Mondi Incantati, che pubblica annualmente i migliori racconti del Trofeo Rill e di Sfida (altro concorso organizzato da Rill). Il libro, curato da Rill, è edito da Acheron Books. La copertina è firmata dall’illustratrice Valeria De Caterini. Il bar subito dopo e altri racconti dal Trofeo Rill e dintorni contiene anche la sezione Rill World Tour, che dal 2013 propone i racconti fantastici vincitori dei concorsi letterari esteri con cui il Trofeo Rill è gemellato: il premio Visiones (Spagna); la Nova Short-Story Competition (Sud Africa); la Horror Short-Story Competition (Australia).

È un’antologia di dodici racconti. Ad aprire il volume sono i cinque racconti premiati del 27esimo Trofeo Rill, scelti dalla giuria del concorso, formata da scrittori, giornalisti, accademici, esperti e autori di giochi. Il vincitore è Il bar subito dopo di Nicola Catellani (Carpi, Modena). Un racconto che sembra basato sulla pura suspense, ma che diventa di fantascienza. L’autore coinvolge il lettore scegliendo una narrazione in seconda persona singolare e lo conduce con efficacia e senza sbavature al finale a sorpresa. Secondo classificato: Urne elettorali, di Nicola Catellani (Carpi, Modena). Un racconto fantapolitico su un’Italia fatta “necrocrazia”, in cui votano anche i morti. Lo spunto surreale e il tono ironico permettono di affrontare con leggerezza un tema serio (e di grande attualità) come quello della partecipazione popolare alla vita democratica. Terzo Classificato: Tunnel di Elia Gonella (Milano). Un viaggio allucinato nelle profondità della follia, ambientato nelle profondità di una città. Traccia un percorso circolare che riecheggia e mischia Borges con le storie di genere post atomico, toccando il lettore con una scrittura coinvolgente e una narrazione malinconica. Quarto Classificato: Pollice Verde, di Cristina Amerio (Prato). Un racconto leggero e spumeggiante, sostenuto da un gran ritmo e dall’abilità dell’autrice di giocare con gli stilemi delle storie alla Mission: Impossible. Si crea subito la giusta sintonia con i due protagonisti, assolutamente improbabili e sempre impegnati in serrate, divertenti schermaglie. Quinto Classificato: Malarazza, di Luca Notarianni (Itri, Latina). Una distopia disturbante al punto di essere coraggiosa. Svela il tessuto dell’organizzazione sociale, dando forma concreta all’orrore e rendendo manifesta una verità dura come un pugno nello stomaco.

Sempre durante la premiazione, sarà consegnato il premio speciale Lucca Comics & Games per Sfida 2021, il concorso che Rill riserva agli autori/autrici arrivati una o più volte in finale al Trofeo Rill. Il concorso prende il nome dalla Sfida che Rill lancia con ogni edizione: scrivere una storia che rispetti uno (o più) vincoli, che cambiano ogni anno. La Sfida 2021 consisteva nello scrivere un racconto fantastico che contenesse la frase “per favore, non leggermi nel pensiero”. I quattro racconti vincitori di Sfida 2021, selezionati da Rill, sono pubblicati nell’antologia Il bar subito dopo e altri racconti dal trofeo Rill e dintorni. Uno di essi sarà insignito con il premio speciale Lucca Comics & Games.

Si tratta di Il liuto e l’arpa, di Giorgio Smojver (Padova), un fantasy liberamente ispirato a due ballate medievali danesi e che ha per protagonista Astolfo di Anglia, cavaliere di Carlo Magno e personaggio di celebri poemi rinascimentali (fra cui l’Orlando Furioso); L’amore è una rockstar vecchio stile, di Marco Cesari (Botticino, Brescia), una storia di fantascienza che immagina un mondo in cui la telepatia è divenuta diffusissima, e racconta gli effetti di questo sulla vita delle persone; L’impostore, di Saverio Catellani (Carpi, Modena), una storia narrata con gli occhi e le emozioni del bambino protagonista, e che lega sorprendentemente il dono della telepatia al dramma della Shoah; Regola 37D, di Francesca Cappelli (Firenze), un fantasy che racconta di telepati e Tornei di Magia Emotiva, ma che è anche una riflessione sulla forza (e la violenza) delle parole che usiamo.

Lo stand di Rill a Lucca Comics & Games 2021 è il numero Smt 147 del padiglione Luk for Fantasy, a piazza San Martino (davanti al Duomo).

L’antologia Il bar subito dopo e altri racconti dal Trofeo Rill e dintorni sarà disponibile presso lo stand Rill, insieme agli altri libri curati da Rill.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.