Quantcast

Cecilia Sanchetti Quartet chiude l’edizione 2022 di Lucca Jazz Donna

Dibattito sulle pari opportunità in Fondazione Banca del Monte di Lucca, la sera il concerto all'auditorium del suffragio del gruppo italo-svedese

Il prossimo 3 novembre a Lucca si terrà un’interessante iniziativa jazzistica che vede ancora protagonista una donna: Cecilia Sanchietti, affermata batterista di livello internazionale, insieme ad altri tre jazzisti svedesi. Sarà la giornata dell’arrivederci al Festival Lucca Jazz Donna edizione 2022.

Il gruppo, formatosi in un progetto di collaborazione tra enti di cultura Svezia – Italia, presenterà musiche originali e un carattere inedito del jazz. Questo evento è certamente significativo per la realizzazione di scambio culturale internazionale dove si realizza in concreto la dimensione europea. Collegata a questa iniziativa ci sarà anche la presentazione della ricerca Contiamoci, realizzata autonomamente da un gruppo numeroso di jazziste che si rivela particolarmente interessante per capire a che punto è il gender balance  nella realizzazione delle politiche delle pari opportunità. Così, Cecilia Sanchietti, la promotrice, Michela Lombardi e Ilaria Biagini, introdotte da Michela Panigada, ne daranno pubblicamente una lettura costruttiva e stimolante per andare oltre.

Quindi Lucca Jazz Donna anche stavolta vuole ribadire il suo tradizionale cliché rivolto alla valorizzazione delle donne come protagoniste a tutto campo nel jazz.

Questo evento si realizza in collaborazione con le pari opportunità della Provincia di Lucca e con il sostegno degli enti ed istituzioni lucchesi, come la Fondazione della Banca del Monte di Lucca del Monte, con il coinvolgimento del liceo musicale Passaglia e dell’istituto musicale Boccherini.

In quest’ottica, all’auditorium delle esposizioni della Fondazione Banca del Monte, il pomeriggio del 3 novembre alle 17,30 ci saranno Sanchietti, Lombardi e Biagini per illustrare i risultati della loro ricerca, mentre la sera all’auditorium del Suffragio ci sarà il concerto del gruppo jazz misto Italia-Svezia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.