Quantcast

Cultura, musica e sport: c’è tempo fino al 30 novembre per il bando ‘Vivi Lucca 2022’

Le proposte dovranno essere presentate compilando il modulo sul sito del Comune

C’è tempo fino a martedì 30 novembre per partecipare al bando Vivi Lucca 2022, il calendario unico degli eventi che rappresenta il sistema con cui le associazioni, le istituzioni culturali e gli altri soggetti possono chiedere la collaborazione del Comune di Lucca e il sostegno alle proprie iniziative. Come anticipato il nuovo bando è stato articolato per tre aree di interesse.

La prima riguarda gli eventi culturali di varia natura come spettacoli e intrattenimenti artistico culturali (teatro, danza e simili) da realizzarsi negli spazi del sistema congressuale comunale, nelle piazze o altri spazi del territorio comunale, mostre o esposizioni da realizzarsi negli spazi del sistema congressuale, alle casermette e nei sotterranei situati lungo le mura urbane o in altri spazi del territorio comunale, eventi letterari o congressuali (come premi letterari, festival, letture, presentazioni, fiere di settore, convegni, seminari, dibattiti, conferenze) da realizzarsi negli spazi del sistema congressuale comunale o altri spazi del territorio comunale.

La seconda riguarda gli eventi musicali, da realizzarsi negli spazi del sistema congressuale comunale o nelle piazze e altri spazi idonei del territorio comunale. Mentre la terza riguarda gli eventi sportivi (eventi di promozione della Città di natura sportiva oppure capaci di migliorare l’offerta di attività sportive nel territorio comunale) da realizzarsi in spazi del territorio comunale.

Le proposte dovranno essere presentate tramite la compilazione di un formulario digitale ‘Scheda proposta Evento Vivi Lucca 2022’. Tutte le informazioni, il bando, i moduli online e i link sono disponibili sul sito web del Comune di Lucca.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.