Quantcast

In arrivo “Macedonia”, il primo album del cantautore lucchese Sgrò

Da venerdì 19 novembre sarà disponibile in radio e in digitale

Uno sguardo sensibile, inusuale ed evocativo sulla quotidianità. È Macedonia, l’album d’esordio del cantautore Sgrò distribuito da Artist First, che contiene i singoli In Differita, Le Piante, Maledizione e Stai Bene, usciti nel corso dell’ultimo anno e mezzo. La voce del cantautore, a tratti apatica, eppure sempre molto espressiva, ci offre con queste canzoni la sua macedonia, le sue emozioni tagliate in piccoli pezzi, aspri e dolci. A livello musicale, il cuore del progetto è un profondo amore per le produzioni di Battisti e di Battiato a cavallo tra gli anni ’60 e ’80. Sono presenti anche altri riferimenti stilistici più contemporanei che sono una sorta di preziosa speziatura all’interno delle canzoni: Homeshake, Mild High Club, Glass Animals, Frank Ocean. Da venerdì 19 novembre Macedonia sarà disponibile in radio e in digitale.

“Macedonia – racconta Sgrò – è frutta fresca e colorata, ma è anche frutta fatta a pezzi, frutta che rimane sullo stomaco, frutta piena di giorni del disordine e di interruzioni della pace, di porte chiuse che preservano ma escludono, eppure è frutta che cerca non tanto una via di uscita dal mondo ma una via di entrata, frutta contemporanea senza antenati né posteri, frutta piena di mappe per l’assenza, di sfumature e non di assoluti, frutta scomoda, frutta che si vergogna ma che rivendica la propria postura, frutta da farne spremuta”.

Nato a Lucca e residente a Bologna, Francesco Sgrò, in arte Sgrò, è un cantautore intimo, sensibile e autoironico. Per molti anni ha chiuso la sua voce in casa, non permettendole mai di uscire, neanche per incontrare un pubblico di amici. Col tempo, la sua voce è diventata un tutt’uno con le stoviglie, con i bicchieri, con qualsiasi oggetto domestico. A marzo 2020, tuttavia, pochi giorni prima del lockdown, Sgrò esordisce con il singolo In Differita grazie alla spinta del suo attuale produttore artistico Andrea Ciacchini (Blonde Redhead, Bobo Rondelli, The Zen Circus, Mauro Ermanno Giovanardi). Successivamente, a settembre 2020 e a gennaio 2021, escono i brani Le Piante e Maledizione. Durante quest’ultima estate, inoltre, Sgrò si esibisce lungo tutta la riviera adriatica (da Comacchio in Emilia Romagna fino a Peschici in Puglia) nel Manchi solo tour, un tour per strada e partecipa a festival come il Lumen di Vicenza, il Ripartire di Lucca, il Viareggio Music Festival e il Mei di Faenza. Venerdì 22 ottobre pubblica infine il suo ultimo singolo Stai Bene, un brano nel quale affronta con delicatezza il tema della depressione.

Per info, http://www.francescosgro.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.