Quantcast

Premio letterario Massarosa, trionfa la scrittrice Nicoletta Verna

Con la sua opera prima "Il valore affettivo" (Einaudi) si aggiudica anche il Premio della giuria tecnica ed il Premio grafica di copertina

Una vittoria che ha il sapore del  trionfo. E’ quella di Nicoletta Verna al Premio letterario Massarosa, con la sua opera prima Il valore affettivo di Einaudi, cui vanno infatti anche il Premio della giuria tecnica ed il Premio grafica di copertina. La scrittrice nata a Forlì ma fiorentina di adozione, esperta di comunicazione e web marketing nel settore editoriale, ha convinto tutti, esperti ed addetti ai lavori ma anche giuria popolare dei lettori che l’ha eletta vincitrice assoluta di questa trentacinquesima edizione.

Una storia di contrasti e sensi di colpa, un ritmo magnetico, che travolge e sorprende, Nicoletta Verna ha scritto un indimenticabile romanzo familiare, nel quale una giovane donna cerca ostinatamente una forma di redenzione. Onore al merito agli altri finalisti a partire da Martina Merletti che con il suo Ciò che nel silenzio non tace è arrivata seconda per un solo voto e poi Marta Ceroni, Francesco Mila, Fabrizio Vangelista, tutti protagonisti della grande serata finale andata in scena al Teatro Vittoria Manzoni di Massarosa promossa da Comune di Massarosa e Fondazione Pomara Scibetta – Arte, Bellezza e Cultura.

Emozionanti come sempre gli interventi della compagnia Coquelìcot che ha dato vita teatralmente alle opere finaliste accompagnate dalla suggestiva colonna sonora affidata alla bellissima voce di Michela Lombardi e alle note al piano del maestro Andrea Garibaldi. Un’edizione di ripartenza quella del 2021 con tanti spunti per la crescita ulteriore del Premio letterario Massarosa, dalla presenza al Salone di Torino, al coinvolgimento come anteprima di futuri progetti delle scuole del territorio con una delegazione di ragazzi dell’istituto comprensivo Massarosa 1 e dell’istituto comprensivo Armando Sforzi presenti alla cerimonia finale per leggere alcuni testi.

“Da donna a donna davvero complimenti a Nicoletta Verna – ha commentato la Sindaca Simona Barsotti – è stata una bella serata e la conferma che il Premio letterario Massarosa è un’eccellenza per Massarosa, lavoreremo per il suo ulteriore radicamento sul territorio e potenziamento a livello nazionale”

“Un’edizione in corsa in cui però abbiamo voluto dare dei primi segnali per il futuro a partire dalle scuole – ha commentato il consigliere delegato alla cultura Adolfo Del Soldato – da domani a lavoro per il 2022”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.