Quantcast

Un recital dedicato a Chopin con la pianista Leonora Armellini foto

Appuntamento domenica al Boccherini

È tra le migliori pianiste al mondo, poche settimane fa è stata protagonista delle finali del prestigioso Premio Chopin a Varsavia e domenica (28 novembre) tornerà a esibirsi per l’associazione musicale lucchese che l’ha vista muovere i primi passi e l’ha seguita con attenzione, in questi anni di attività. Parliamo di Leonora Armellini, che domenica alle 17,30 si esibirà all’auditorium del Boccherini con un bellissimo recital dedicato a Chopin.

Classe 1992, Leonora Armellini dieci anni fa è stata premiata al Concorso Chopin di Varsavia per la «straordinaria musicalità e la bellezza del suono»; nella stessa competizione qualche settimana fa ha ottenuto un quinto premio che vale oro. Si è perfezionata con Lilya Zilberstein e con Boris Petrushansky. L’attività da solista e in formazioni da camera le ha valso anche il Premio Abbiati della critica musicale italiana; ha scritto un libro con Matteo Rampini, per dimostrare che la classica può essere alla portata di tutti: Mozart era un figo, Bach ancora di più (Salani, 2014), giunto alla settima edizione.

Il concerto sarà introdotto da Fabrizio Papi ed è dedicato all’avvocato Giovanni Cattani, presidente dell’Aml dal 1981 al 1994, nel decennale della scomparsa. Il programma, una bellissima immersione nella musica del compositore polacco, comprende Due notturni, op. 32 (n. 1 in si maggiore: Andante sostenuto; n. 2 in la bemolle maggiore: Lento), Scherzo n. 4 in mi maggiore per pianoforte, op. 54, Mazurche, op. 41 (n. 1 in do diesis minore: Maestoso, n. 2 in mi minore: Andantino, n. 3 in si maggiore: Animato, n. 4 in la bemolle maggiore: Allegretto), Gran Valzer brillante in mi bemolle maggiore, op. 18 n. 1, Notturno in do minore, op. 48 n. 1, Ballata in la bemolle maggiore, op. 47, Polacca op. 53 “Eroica”.

Il concerto prevede un biglietto (intero 12 euro; ridotto 10). I bambini e i ragazzi sotto i 14 anni entrano gratis. Sono previste agevolazioni per le famiglie.

La stagione cameristica è realizzata con il contributo del Ministero della Cultura e del Comune di Lucca e con il patrocinio di Prefettura e Provincia di Lucca. Sostengono la stagione: Akeron, Banca del Monte di Lucca, Cartografica Galeotti, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi Srl, Assicurazioni Generali (Lucca), Guidi Gino Spa, Hotel Ilaria & Residenza dell’Alba, I gelati di Piero, Lucar TM – Concessionario Toyota, Mag-JLT Broker, Oleificio Rocchi, Toscotec, Unicoop Firenze. L’AML ringrazia Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Studio odontoiatrico associato LDM; MondialCarta e ristorante Gli orti di Via Elisa, mecenati ai sensi della legge sull’Art Bonus.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.