Quantcast

Le associazioni culturali e i gruppi di volontariato al teatro del Giglio per il concerto di Mashal Arman

Cresce l'attesa per il primo appuntamento concertistico dell’edizione 2021 dei Lucca Puccini Days

Grande attesa per il primo appuntamento concertistico dell’edizione 2021 dei Lucca Puccini Days, con lo straordinario concerto dedicato alle donne afgane: Mashal Arman & the afghan project per la prima volta in Italia l’1 dicembre alle 21 al teatro del Giglio.

Mashal Arman è una delle più popolari cantanti afgane. Esiliata in Svizzera con la famiglia, dopo gli studi musicali a Berna, Ginevra e New York, alterna la sua attività artistica fra il canto lirico, il teatro musicale e la conservazione della musica popolare afgana. Un concerto dedicato al popolo afgano, evocato oltre che nei suoni anche nella scenografia per immagini di Fatimah Hossaini, pluripremiata fotografa e attivista per i diritti umani, fuggita da Kabul nell’agosto scorso.

“Se non puoi salvare me, salva il mio strumento, salva la musica dell’Afghanistan”, è il grido delle musiciste e dei musicisti afgani raccolto dalla reporter di guerra Barbara Schiavulli. La stessa Barbara Schiavulli, sarà presente al termine del concerto in un momento di confronto con la cantante per un racconto sulla situazione afgana. “Ho raccontato tutti i conflitti degli ultimi vent’anni lasciandomi avvolgere dalle storie e dal caldo torrido dell’Iraq, dalle montagne dell’Afghanistan, dalle rovine della Palestina”.

A questo evento, che rappresenta un momento di incontro tra la nostra comunità e il popolo afghano nel segno della musica e della cultura, le associazioni culturali e i gruppi di volontariato del nostro territorio hanno voluto far sentire il loro supporto e il loro sostegno. Hanno collaborato all’iniziativa: Commissione pari opportunità del Comune di Lucca, Centro Zerka Moreno, Libertas Lucca, Centro donna Lucca, Arci Lucca Versilia, Scuolina Raggi di Sole, Associazione teatrale Guarnieri, Fondo Arturo Paoli, Fondazione Villaggio del Fanciullo, Ceis, Associazione M. Antonietta e Renzo Papini, Aeliante, Libera Presidio Lucca, Don Franco Baroni Odv, Communitas, La Città delle Donne Odv, Emergency Lucca, Croce Verde Pa Lucca, Amnesty International Gruppo Lucca, Coming Out Aps, Normalmente, Unicef Comitato provinciale Lucca, L’amore nonconta i cromosomi Onlus, Aedo, Associazione solidarietà col popolo Saharawi Kamala, LuccAut, Auser Territoriale Lucca, Avis, Amani Nyayo, Arcidiocesi di Lucca, Croce Rossa Italiana Lucca, Kethane, Arciconfraternita di Misericordia di Lucca.

I biglietti sono acquistabili in biglietteria o su TicketOne.it. La biglietteria del teatro del Giglio è aperta nei seguenti orari: oggi (30 novembre) fino alle 13, domani (1 dicembre) dalle 10,30 alle 13, dalle 15,30 alle 18 e un’ora prima dell’inizio del concerto.

Per informazioni, consultare il sito internet www.teatrodelgiglio.it o contattare la biglietteria al numero di telefono 0583.465320 (in orario di apertura al pubblico) e per email all’indirizzo biglietteria@teatrodelgiglio.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.