Quantcast

Il riciclo? Al Giglio diventa musica con “L’ambiente si nota”

Un concerto "ecosostenibile" al teatro

Tutto pronto per il grande spettacolo che al teatro del Giglio, sabato prossimo (4 dicembre) alle 21, metterà insieme sostenibilità, economia circolare e musica.

Chitarre realizzate con manici di scopa, batterie con bidoni di latta, c’è chi suona persino gli elettrodomestici e la verdura nello spettacolo L’Ambiente Si Nota – secondo concerto degli strumenti musicali riciclati. L’eco-concerto di Natale vedrà come protagoniste alcune delle maggiori band italiane che hanno reinventato, in un’ottica green, i tradizionali strumenti musicali e ne hanno creati di nuovi, attraverso l’utilizzo di materiali di recupero e di verdura: Conciorto, Gaudats Junk Band, Riciclato Circo Musicale.

L’evento è organizzato da Pentapolis, che dal 2006 promuove l’ambiente, la responsabilità sociale e lo sviluppo sostenibile, con la collaborazione del Comune di Lucca, il sostegno di Lucart e il supporto di Geal e Sistema Ambiente.

“Coniugare arte e ambiente – dichiara l’assessora all’ambiente Valentina Simi -, in questo caso specifico la musica, per veicolare in modo creativo i temi della sostenibilità, del riciclo e del riuso, è un’operazione decisamente interessante che come amministrazione comunale abbiamo ritenuto importante sostenere. Invitiamo i cittadini di tutte le età a partecipare sabato prossimo a questo eco concerto, che si preannuncia come una bella festa adatta a tutti”.

“Il progetto L’Ambiente Si Nota – afferma il presidente dell’associazione Massimiliano Pontillo –  nasce per diffondere, attraverso la musica, i temi dell’Agenda 2030 e la cultura della sostenibilità tra i giovani, ma anche per sottolineare il ruolo della stessa come motore di cambiamento socio-culturale. Saranno avviati anche laboratori formativi musicali con strumenti riciclati, che coinvolgeranno bambini, ragazzi e gli stessi artisti”.

Al concerto di sabato prossimo è legato il minicontest online L’Eco Strumento che Si Nota che invita gli utenti a realizzare un proprio “strumento riciclato” e a caricare successivamente su Facebook e Instagram una foto o un video che lo ritrae. Sarà premiata l’idea più originale, in collaborazione con i gruppi musicali coinvolti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.