Quantcast

Nel Castello di Barbablù, spettacolo teatrale per i più piccoli alla Tenuta dello Scompiglio foto

Domenica (5 dicembre) a Vorno andranno in scena due spettacoli alle 15,30 e alle 17

Un weekend per i più piccoli nella tenuta dello Scompiglio, con uno spettacolo teatrale a loro dedicato.

Domenica (5 dicembre) alle 15,30 e alle 17, nella Tenuta dello Scompiglio a Vorno, Kuziba presenta Nel castello di Barbablù, spettacolo di teatro per ragazzi, diretto da Raffaella Giancipoli, con Livio Berardi, Rossana Farinati, Annabella Tedone.

La vicenda è ambientata in un labirintico castello abitato da un uomo dalla lunga barba blu, dalla sua giovane sposa e da tanti altri personaggi. Una storia in cui ci sono i giochi che si fanno al buio, i segreti sotto i tavoli, i divieti che i genitori impongono ai figli e una piccola chiave che apre la porta di una stanza proibita. Proibita fino a quando la giovane sposa di Barbablù non deciderà di aprirla, per scoprire cosa si cela al suo interno. Nel castello di Barbablù, è un viaggio avventuroso dentro ciò che ancora non conosciamo, dentro di noi e nel mondo che ci circonda, un percorso che stimola la curiosità, che permette di sfidare le nostre paure e che racconta come a volte la disobbedienza può essere un passaggio importante per diventare grandi. L’età consigliata per assistere allo spettacolo è dai 7 anni in su. 

Il Progetto Dello Scompiglio, ideato e diretto dalla regista e artista Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche, negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca culturale. Ogni scelta relativa al progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della tenuta dello Scompiglio, accanto all’azienda agricola e alla cucina, opera l’omonima Associazione culturale.

L’associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni metodo Feldenkrais; gestisce lo Spazio performativo ed espositivo (Spe). Una particolare attenzione è dedicata infine, alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi. Il tutto è visibile sul sito dello Scompiglio.

Il prezzo del biglietto per accedere allo spettacolo è di 7 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini dai 3 ai 12 anni e per gli over 65. Gli appuntamenti si svolgeranno in ottemperanza alle ultime disposizioni in termini di sicurezza e di distanziamento sociale. Si richiede di munirsi di mascherina. Si ricorda che dal 6 agosto 2021, in ottemperanza al decreto legge 105 del 23 luglio 2021, per accedere agli spettacoli e alle mostre, sia all’aperto che al chiuso, sarà obbligatorio esibire il green pass o certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano. Per maggiori informazioni: https://www.governo.it/it/coronavirus-normativa| www.dgc.gov.it/web/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.