Quantcast

Premio Vittoria Alata – Marianna Bottini, vincono la flautista Fiamma Nola e il soprano Marianna Giulio foto

Il riconoscimento al femminile di Fidapa alle due allieve del Boccherini: si esibiranno sabato (11 dicembre) alle 18 all’auditorium dell’istituto, in occasione del concerto di Natale

La flautista Fiamma Nola e il soprano Marianna Giulio sono le vincitrici, ex aequo, del premio Vittoria Alata – Marianna Bottini per il 2021.

Giunto alla dodicesima edizione, il premio è promosso da Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni e affari Bpw Italy) di Lucca ed è intitolato all’insigne musicista dell’Ottocento Marianna Bottini, compositrice e membro onorario della prestigiosa Accademia Filarmonica di Bologna. La commissione giudicatrice era composta dal direttore del Boccherini, GianPaolo Mazzoli, e dai docenti Fulvio Pietramala e Paolo Ardinghi.

“Sono onorata di consegnare questo riconoscimento – ha dichiarato Emiliana Martinelli, presidente di Fidapa sezione Lucca – per valorizzare e incentivare le studentesse dell’Istituto musicale Boccherini con il quale la nostra sezione collabora da più di vent’anni, grazie a un protocollo d’intesa. La nostra associazione ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle arti, delle professioni e degli affari e, in particolare con questo premio, vogliamo sostenere coloro che saranno impegnate in una futura carriera in ambito musicale».

“A nome dell’istituto – ha commentato GianPaolo Mazzoli, direttore dell’istituto Boccherini – ringrazio la Fidapa per la costanza e l’attenzione con cui in questi anni si è impegnata a favore dei nostri allievi. Le borse di studio rappresentano un contributo importante per i ragazzi che le ottengono e un ulteriore motivo di attrattività per il nostro istituto, sempre più capace di creare una rete di collaborazioni sul territorio”.

Fiamma Nola, allieva del maestro Mario Carbotta, è iscritta al terzo anno del corso accademico di primo livello e recentemente è stata ammessa al corso di formazione orchestrale della Fondazione Festival Pucciniano. Marianna Giulio, allieva del maestro Giovanni Dagnino, nei mesi scorsi ha interpretato Musetta nell’ambito delle Cartoline pucciniane del teatro del Giglio e vanta nel curriculum anche un invito al teatro nazionale dell’operetta e del musical Ion Dacian di Bucarest.

Le due giovani si esibiranno sabato (11 dicembre) alle 18 all’auditorium dell’istituto, in occasione del concerto di Natale. Il concerto è a ingresso gratuito. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.