Quantcast

Concerto di Natale al Suffragio con l’istituto Boccherini

Appuntamento sabato (11 dicembre) alle 18 per un augurio di buone feste sulle note di grandi brani del repertorio natalizio e non solo

È divenuto ormai un appuntamento immancabile che accompagna la città verso il cuore delle feste e quest’anno sarà più che mai gioioso e coinvolgente. È il concerto di Natale dell’istituto Boccherini e si terrà sabato (11 dicembre) alle 18 all’auditorium del Suffragio. Qui l’orchestra dell’istituto porgerà al suo affezionato pubblico un augurio di buone feste sulle note di grandi brani del repertorio natalizio e non solo.

In programma troviamo Carol of the Bells di Mykola Leontovyč, diretto da Nicola Frendo; a seguire il Concerto Grosso n°8, op. 6 Fatto per la notte di Natale di Arcangelo Corelli, meravigliosa pagina barocca che verrà diretta da Manuel Del Ghingaro; quindi, uno dei brani più noti e amati tra quelli natalizi, White Christmas, di Irving Berlin, diretto da Frendo, con la voce solista di Nicola Farnesi. In chiusura, il Concerto d’Aranjuez di Joaquín Rodrigo, diretto da Lorenzo Biagi, con la chitarra solista di José Andrés González Nájera.

Sabato pomeriggio si terrà anche la consegna del premio Vittoria Alata – Marianna Bottini, borsa di studio messa a disposizione dell’Istituto dalla sezione lucchese di Fidapa, Federazione italiana donne arti professioni e affari. Il premio quest’anno va a due allieve del Boccherini, Fiamma Nola e Marianna Giulio, che si esibiranno all’inizio del concerto. La flautista Nola eseguirà, con Elia Faccini al pianoforte, un movimento dalla Sonata per flauto e pianoforte 1° di Martinů; il soprano Giulio interpreterà Romance di Debussy, Quando men vo’, il noto valzer di Musetta dalla Bohème di Puccini, e Summertime di Gershwin.

Il concerto è a ingresso libero gratuito. L’accesso all’auditorium è consentito esclusivamente ai possessori della certificazione green pass in corso di validità.

Per prenotazioni clicca qui.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.